Il piatto forte

Non sempre una "bufala" è sinonimo di fregatura

Non sempre una "bufala" è sinonimo di fregatura
0

Chichibìo

Dall’aspetto di ippopotami e dagli occhi selvaggi e iniettati di sangue»: così Johann Wolfgang Goethe li descrisse quando nel 1787, durante il suo primo viaggio in Italia, incontrò una mandria di bufali che pascolavano nelle paludi attorno a Paestum. Passò tranquillamente e quei bovini neri, dal corpo imponente e le corna affilate, a dispetto dell’apparenza spaventevole, continuarono tranquillamente a sguazzare nell’acqua senza curarsi di lui. In quella terra calda e paludosa il bufalo infatti si trova a meraviglia e lì, dal suo latte, casari abilissimi inventarono la mozzarella, delizia e gioia autentica del nostro palato. Il latte appena munto viene fatto coagulare con caglio naturale di vitello e scaldato fino a 34-38° per circa mezz'ora, poi la cagliata viene rotta, messa a spurgare su un tavolo e quindi lasciata acidificare sotto il siero. Il casaro, per esperienza e occhio, saprà quando porre fine alla maturazione e passare alla filatura con acqua calda e utensili per tirarla e ottenere una consistenza omogenea. Quindi, mentre un casaro tiene la pasta, l’altro ne «mozza» a mano dei pezzi e dà la forma voluta alla mozzarella che viene poi messa in acqua e sale  - e tempi e concentrazione saranno, anche qui, decisi da stile e esperienza. Si corra a mangiarla fresca, freschissima, senza che abbia toccato il frigorifero, tenendola tra pollice e indice e prendendola a morsi decisi e abili nel non farsi scappare il siero profumato di fermenti lattici che la pressione fa uscire e le labbra devono saper recuperare. La mozzarella gode infatti del privilegio di farsi mangiare con le mani, come una fetta di salame o di culatello, come un trancio di pizza, una sfogliatella, un cannoncino, come una scaglia di grana o un vaporoso macaron. E già il colore luminoso e brillante di porcellana, la superficie setosa e linda segnata dello strappo manuale, anticipano la consistenza fondente, morbida eppure appena croccante della pellicola esterna che, come una buccia sottilissima, protegge l’elasticità cedevole della pasta e lascia via libera all’esplosione succosa e fragrante del gusto. Lo guida il sapore appena muschiato del latte di bufala, la sensazione decisa di freschezza, la nota dolce del latte, della panna - poi, in fondo, la lieve punta acidula caratteristica della mozzarella. Ora non contaminate questa assoluta purezza ma, se proprio non resistete e in nome dell’aureo precetto, valido almeno in campo gastronomico, del «s'ei piace ei lice» (se piace, è lecito), allora rivolgetevi alla forma affusolata d’un rosso, maturo pomodoro San Marzano e, presolo nell’altra mano, gustatelo lentamente insieme a lei.
Poi ringraziate, in una specie di rito pagano, quegli ippopotami dagli occhi selvaggi che spaventarono Goethe. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

3commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

15commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti