-1°

Il piatto forte

Termarina, la giovinezza delle antiche vigne

Termarina, la giovinezza delle antiche vigne
0

di Errica Tamani

Riscoprire e valorizzare i vitigni antichi autoctoni del parmense. Questo il tema del convegno «Vini da viti antiche», che si è svolto recentemente all’azienda agrituristica «La Madonnina« di Torrechiara.  Una sfida affascinante e avvincente che non va considerata  come uno sguardo puramente nostalgico al passato, ma come un’opportunità, ormai una necessità, per l’enologia locale di crearsi un futuro più significativo e importante nel panorama nazionale. 

Recuperare il nostro patrimonio viticolo, riallacciare il legame peculiare che la nostra terra ha avuto con certi vini, oggi dimenticati, è la strada per realizzare prodotti che si identificano fortemente nel territorio e che si presentano pertanto diversi da altri, originali, e che possono poi contribuire a migliorare, grazie al sapiente intervento degli enologi, quelli già esistenti o dare vita a dei nuovi. L’incontro, seguito da un pubblico interessato, si è avvalso di protagonisti preparati. Pier luigi Ferrari, vicepresidente e assessore  dell’Agricoltura della Provincia di Parma, dopo aver evidenziato che la sola passione non basta a far dimenticare tutte le difficoltà proprie della vita rurale, ha rilevato: «Quello dei vitigni antichi è un mondo minore per modo di dire; è per mezzo di essi che ci si riappropria del nostro sapere, delle nostre tradizioni e che si guarda avanti forti del fatto di essere diversi».

Lo ha intuito  Angelo Casalini, l’agricoltore «custode di Termarina e Malvasia Aromatica di Parma». Da anni Casalini coltiva le piante di queste due uve, un tempo diffuse nelle nostre terre, producendo vini che all’assaggio si sono rivelati straordinari, fuori dal comune. Un lavoro lungo e appassionato di cui fare tesoro e su cui si deve ancora operare per trovare i tipi di vinificazione più adatta per la Termarina rossa, iscritta di recente, come sottolineato da Giovanni Nigro del Centro Ricerche Produzioni Vegetali, al «Registro Nazionale delle Varietà di Vite».

All’agronomo Mauro Carboni il compito di fare una panoramica sui vitigni antichi censiti nel parmense, poi la parola ad Andrea Grignaffini: «Non sono per il passato a tutti i costi, ma se  la Malvasia e la Termarina sono solo nostre, lì si deve puntare. Veronelli diceva che a Parma non si valorizzavano abbastanza le uve e i vini locali. Oggi le guide danno risalto a Parma e ai vini. La Malvasia ha un grande potenziale, ha delle peculiarità da esaltare, non da coprire. Bisogna puntare su vini parmigiani, Malvasia, Lambrusco, Fortana e questa Termarina, per dire qualcosa. La memoria è storia e la storia, ci insegnano i Francesi che da secoli valorizzano le vigne vecchie, diventa talora leggenda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria