14°

31°

Il piatto forte

Aromatica frizzantezza. La malvasia cresce ancora

Aromatica frizzantezza. La malvasia cresce ancora
Ricevi gratis le news
0

Andrea Grignaffini
Sala Baganza torna a essere la capitale della Malvasia come da antiche tradizioni. La zona è quella giusta: lo dimostrano anche le due vittorie della Coséta d’Or 2011 che hanno visto sugli allori Celso Salati (con la versione secca e anche quella amabile) e Calzetti (per la seconda consecutiva volta premiato come miglior malvasia d’antan. Sala Baganza diventa anche il luogo dove fare il punto sulla vendemmia a posteriori.
Ce lo conferma Massimo Volpari, praticamente da sempre degustatore per «Slow Food» della zona emiliana: «La degustazione è stata lo specchio dell’annata 2010,  un’annata generalmente non facile dove i vini in generale sono parsi sottotono nell’espressione olfattiva pur mantenendo un buon livello medio. E’ mancata in tutti i campioni quella spinta aromatica che unita ad una scioltezza gustativa caratterizza la malvasia frizzante di Parma nelle sue migliori espressioni. In passato il problema maggiore (non solo a Parma) di questo vino dalla spiccata aromaticità, era quello di una grevità olfattiva e un finale dalla chiusura eccessivamente amara. Negli ultimi anni questi difetti, dovuti a una non perfetta maturità dell’uva, a rese per ceppo molto elevate, unite all’impossibilità di proteggere il vino dall’ossidazione soprattutto in fase di pre-imbottigliamento sono in gran parte spariti. Una maggiore cura in vigneto e in fase di vendemmia, una maggiore attenzione in fase di vinificazione (criomacerazione, pressature soffici utilizzo di presse a polmone) hanno portato ad un notevole salto nella gran parte delle bottiglie proposte. La malvasia frizzante se ben vinificata pur giocando sulla freschezza e sulla semplicità è in grado di proporre vini dotati di finezza e dal ricco corredo aromatico (fiori, agrumi, frutta, erbe sino alle spezie) davvero inusuali in vini di questa tipologia. A un buon vino frizzante si chiede fragranza olfattiva, riconoscibilità, dinamica gustativa e piacevolezza di beva. Tutte caratteristiche che le migliori espressioni di malvasia hanno dimostrato di avere. E che le permettono di essere così versatile sulla cucina, e soprattutto sui prodotti parmigiani».
 Sulla stessa lunghezza d’onda Valentino Ramelli, da sempre un osservatore attentissimo dei nostri vini anche in virtù del suo ruolo di degustatore per le commissioni DOC.
«Il netto miglioramento raggiunto negli ultimi anni dalla nostra malvasia vivace, dovrebbe indurre i nostri produttori a cercare di superare i confini provinciali, valorizzando il perfetto abbinamento ad esempio ai  salumi della zona (pensiamo solo al prosciutto di Parma e al culatello di Zibello) ormai molto apprezzati e conosciuti per le loro tipicità organolettiche nei migliori locali d’Italia e del mondo.»
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video