Il piatto forte

Gelati, ritornano i gusti classici Le creme al top

Gelati, ritornano i gusti classici Le creme al top
0

Chiara Pozzati

Addio puffo, così azzurro e così inquietante. Addio al rosa shock del Big Babol. Quest’estate a Parma sbancano le creme. E sono proprio i golosi di dolce a «osare» con una varietà di gusti tutti da leccarsi i baffi. 
Dal Nesquik,  in onore del cacao in polvere della Nestlè, al bacio di dama, guarnito con mandorle profumate. Ma coni e cialde traboccano anche di kinder, nutella, fondente e cremino. 
La parola d’ordine per i (pochi a dire il vero) amanti della frutta è invece «naturalezza». 
«È la consacrazione  del gelato naturale e il calo nettissimo dei gusti artificiali, ricchi di coloranti» - assicura Tiziano Sartori, titolare della storica gelateria Parmigianino. Dello stesso avviso anche le gelataie dei «Caraibi», che da sempre rendono felici generazioni di bimbi del San Lazzaro. 
«In realtà - spiegano sorridendo - le creme vanno sia d’estate che d’inverno». Ed è proprio in via Emilio Lepido che il concertino la fa da padrone insieme alla crema catalana.
Tra gli appassionati  della frutta, invece, «sono in crescita i gusti tropicali - assicura la giovane commessa della gelateria K2 - in primis il passion fruit». C'è poi chi detiene l’esclusiva su alcuni frutti provenienti da lontano: come la gelateria «La Pilotta» di via Garibaldi, un cono «extra-large» piazzato all’ingresso e un via vai continuo. 
«Si parla di Gravida e Acai - assicurano da dietro il banco - che incuriosiscono molti clienti». 
Non perdono , però, le «primizie» nostrane: a cominciare dall’intramontabile fragola, melone, pesca e prugna. C'è poi un gusto che mette d’accordo tutti: ed è il pistacchio, che, da sempre, riempie le vaschette dei parmigiani. E, giusto per rimanere sul classico, i buon gustai del freddo preferiscono i coni. Tutti concordano nel definire l’intramontabile biscotto di wafer il principe dei «contenitori». 
«Lo scodellino  va soprattutto per gli over 50 - assicurano da dietro il bancone - bimbi e giovani preferiscono godersi fino in fondo il piacere del gelato». 
«Anche se una focaccia zeppa di crema è sempre la merenda migliore» - precisa Francesco, 20 anni, una passione per il gelato che non conosce stagioni. Secondo Teodora, 21 anni, insospettabile golosa, «due "palline" rappresentano un’ottima alternativa a cene pesanti». Ma non sono solo giovanissimi e adolescenti a lasciarsi rapire da cialde e vaschette. Un distinto signore in giacca e cravatta (che preferisce rivelare i gusti preferiti piuttosto che il nome) fa il suo ingresso in una gelateria di via Cavour e perlustra attentamente le celle frigorifere. 
«Sono in pausa  pranzo - racconta - e devo fare scorta sia per la merenda coi colleghi, che per la cena in famiglia». «Prenderò un gelato al biscotto - assicura soddisfatto - mentre fragola e cioccolato saranno un ottimo dessert a cena». Certo ai parmigiani piace sperimentare, ma quest’estate preferiscono rimanere sul classico. «Anche se siamo solo inizi - assicura qualcuno - e chissà che col caldo qualcuno non cambi idea improvvisamente». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti