11°

Il vino

Il vino nell'anfora come tra i romani

Il vino nell'anfora come tra i romani
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Ora sta diventando una moda ma questa storia è antica come la civiltà, tanto affascinante ed evocativa da essere riproposta oggi per il gusto di ritrovare quei sapori arcaici che per tanti secoli hanno ripercorso il cammino dell’uomo nella sua evoluzione.
 

ANFORE IN TERRACOTTA DA SOTTERRARE - Parliamo della vinificazione in dolia (anfore), capienti recipienti in terracotta senza manici da interrare o da lasciare in superficie sul terreno, utilizzati da quelle popolazioni che coltivavano la vite. Per le loro caratteristiche di facilità nella fabbricazione e di praticità spesso venivano sotterrati proprio nelle vicinanze dei vigneti per una rapida vinificazione.  Prima dell’uso tutti i contenitori in terracotta destinati all’uva e al vino dovevano essere sottoposti a impeciatura che si diversificava secondo le versioni se sotterrati o sistemati sopra terra. I Romani erano in assoluto i più grandi fruitori di queste tipiche anfore famose anche per essere citate anche da Plinio che ne vantava la qualità soprattutto per l’utilizzo della pece migliore, quella proveniente dall’odierna Calabria ricavata dalla resina di picea.

LA PIGIATURA SUL CALCATORIUM - La pigiatura dell’uva avveniva sul pigiatoio (calcatorium), un ripiano in cocciopesto dotato di canalette di scolo indirizzate verso il lacus, ovvero la vasca che raccoglieva il mosto ottenuto dalla torchiatura delle vinacce. La prima torchiatura veniva separata dalla seconda molto più scadente e le vinacce spremute erano mescolate con acqua per ottenere la lora, una bevanda destinata agli schiavi. Il vino migliore era quello di puro mosto, ma occorrevano alcune procedure per consentire l’invecchiamento che si diversificava secondo le popolazioni che vinificavano. In Africa si usava calce e gesso, in Grecia argilla, sale o acqua marina, in Italia resina o feccia dell’anno precedente o aceto, ma anche mosto cotto meglio se dell’annata passata. Il vino così fermentava a lungo nella dolia affrontando lunghe macerazioni prima del consumo o della commercializzazione in terre lontane. Le anfore di terracotta ebbero vita fino alla metà del terzo secolo d. C., lasciando poi spazio ai barili di legno arrivati dalla Gallia per la praticità nella fabbricazione e come materiale più resistente. Ma torniamo a oggi, alla necessità ancestrale di tornare alle origini, al contato diretto con la natura, con l’universo

"VINI IERI", VINO AL TEMPO DI...LUNA- E' Alessandro Sgaravatti, patron dell’Azienda Agricola Castello di Lispida a Monselice di Padova (www.lispida.com) uno dei fautore del movimento «Vini Veri», vinifica secondo il procedimento antico con il passaggio in anfore di terracotta con follature giornaliere, senza controllo di temperature, senza lieviti aggiunti o solforosa, seguendo il ritmo delle stagioni e delle fasi lunari. Il vino ottenuto accompagnando questi canoni arcaici è Amphora, da uve tocai, lavorato con principi naturali, vendemmia effettuata manualmente a metà settembre, vinificato fermentando con lieviti propri in anfore di terracotta interrate, macerazione sulle bucce per sei mesi, affinamento in dolia per 14 mesi, nessuna filtrazione.
Una premessa: va ossigenato. Nel bicchiere presenta un incipit ossidativo che affonda in un bel colore giallo dorato con nuances ambrate, al naso un surplus di frutta gialla matura, pietra lavica, richiami di fieno; in bocca risulta pieno, ampio, corposo con finale di lunga persistenza. Un vino di grande corpo, con un tannino in certi tratti più simile a quello di un rosso: naturale conseguenza l’abbinamento con carni rosse come una costata ai ferri.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS