12°

Il piatto forte

Che pranzo estivo sarebbe senza il vitello tonnato?

Ricevi gratis le news
0

di Errica Tamani

Perfetto per una pausa pranzo veloce e al contempo capace di ben figurare come pietanza principale in una cena tra amici all’insegna della semplicità e del gusto.
Lo si cucina in anticipo (dettaglio da non sottovalutare) e così si ha più tempo per sistemare la casa e prepararci per accogliere gli eventuali ospiti. Il mister X in questione è un classico della cucina «made in Italy»: il vitello tonnato. In passaporto una duplice cittadinanza, lombarda e piemontese, che gli fa assumere caratteristiche lievemente diverse: cucinato arrosto nella regione dell’Alfieri, bollito nella terra del Manzoni.

Salsa «alla vecchia maniera»
Partendo dal taglio di carne tradizionalmente usato, il magatello, una volta cotto viene tagliato a fette sottili e, secondo la versione «alla vecchia maniera» accompagnato da una salsa realizzata con capperi, acciughe, tonno sbriciolato e fondo di cottura della carne, con l’aggiunta eventuale di tuorli di uova sode (unico strappo alla regola consentito, mentre resta vietatissima la presenza di rossi crudi).
Ma si sa, oggi le versioni casalinghe sono molteplici. Si va da chi mette la maionese tonnata, scorporando capperi e acciughe, a chi ricorre a carni diverse come la lonza di maiale o la fesa di tacchino. Non potevano mancare all’appello le suggestive, curiose e intriganti riletture, vere e proprie variazioni sul tema, meditate da chef importanti che mantenendo l’essenza del gusto, spesso alleggeriscono il piatto intervenendo su vari livelli e giocando con texture, geometrie e cromatismi.
Ne sono esempi il vitello tonnato di Davide Scabin del «Combal.0», una serie di bocconcini monoporzione in cui la fettina di vitello rosato si ripiega su se stessa a mo’ di raviolo custodendo una crema tonnata; quello di Norbert Niederkofler chef del «St. Hubertus» sotto forma di bocconcini, tipo sushi, dove il vitello arrosto è trasformato in crema e poi racchiuso da fettine di tonno crudo; quello di Alfredo Russo del «Dolce Stil Novo» della Reggia di Venaria (TO) che affetta il magatello arrosto sottile con l´affettatrice, dispone circa un cucchiaino di crema tonnata su ogni fetta e la ripiega su se stessa; accanto un’insalatina poco condita, fiori di capperi , lamine di pane tostato e il caramello al limone che gioca sull’acidità del piatto, rendendola meno aggressiva.

La versione d'autore
Infine la versione «total fish» di Sadler, il «tonno tonnato»: in una casseruola si rosola uno scalogno con poco olio, acqua e 300 g di vino bianco, poi si uniscono alcuni i filetti di alici sott’olio, 125 g di tonno sott’olio, quindici capperi di Salina, un poco di acqua e si lascia cuocere per trenta  minuti. Poi si passa tutto al frullatore creando una crema alla quale si uniranno 150 g di maionese. Si aggiusta di sale.
Poi si taglia a fettine del filetto di tonno fresco (750 g per cinque persone), le si dispone su una foglia di lattuga, si spennella con 25 g di citronette (olio e limone). Si taglia un crostone di pane casereccio, si tosta in padella con olio di oliva e aglio in camicia e rosmarino, e lo si fa dorare da ambo i lati.
Si versa un po’ di salsa nei piatti, si sovrappone il pane tostato, quindi la lattuga e il tonno, si decora con qualche fiore di cappero e si serve.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS