15°

Il piatto forte

Barilla al Cous Cous Fest

0

Comunicato stampa
 

 
È all’insegna di creatività e cultura la presenza di Barilla all’undicesima edizione del Cous Cous Fest. In qualità di sponsor ufficiale, infatti, Barilla intende valorizzare lo spirito di accoglienza, la multiculturalità, il rispetto della tradizione e la ricerca di innovazione che caratterizzano un festival che ha come protagonista assoluto il cous cous, “la graine de la paix”, ovvero la semola della pace, slogan dell’edizione 2008.
 
Barilla partecipa al Cous Cous Fest organizzando una serie di iniziative che coinvolgono i visitatori in un percorso culturale e gastronomico. Cuore del programma di eventi è Casa Barilla, lo spazio allestito sul meraviglioso lungomare di San Vito Lo Capo. Qui sono ospitate le lezioni di cucina e degustazioni Barilla Cous Cous tra passato e futuro. Gli chef Barilla, coadiuvati dalla collega sanvitese Piera Spagnolo, propongono una serie di viaggi, fra tradizione e innovazione, nella cucina del cous cous.
 
Casa Barilla ospiterà una serie di incontri dedicati a Paesi che partecipano alla gara gastronomica internazionale: un segno di ospitalità italiana per i rappresentanti delle migliori tradizioni mondiali di cucina del cous cous.
 
Il Cous Cous a marchio Barilla, nato per offrire alle persone un modo nuovo e originale, moderno e contemporaneo di mangiare, avrà un ruolo importante nel Cous Cous Fest. Sarà il protagonista nelle aree di degustazione allestite al centro del paese, dove tutti i visitatori potranno scegliere di gustarlo nelle ricette che preferiscono. Inoltre, durante i giorni del festival, hostess a bordo di speciali tricicli offriranno il cous cous direttamente in spiaggia, per un delizioso aperitivo Barilla Cous Cous Hour, a base di cous cous cucinato in appetitose ricette dagli chef Barilla.
 
“Per Barilla sostenere il Cous Cous Fest è l’occasione per ribadire l’impegno a valorizzare le tradizioni gastronomiche, soprattutto mediterranee, reinterpretandole in un’ottica moderna e originale, per proporre alle persone alimenti buoni e sani, adatti allo stile di vita contemporaneo”, afferma Emanuele Carando, direttore Marketing di Barilla. “Il cous cous accomuna molti Paesi diversi fra loro diventando un simbolo di pace e incontro fra culture, che qui a San Vito Lo Capo trovano accoglienza. Barilla è vicina a questi valori e crediamo che le attività organizzate a Casa Barilla siano un modo per contribuire concretamente al successo dell’intera manifestazione”.
 
 

Con Barilla al Cous Cous Fest
 
 
Casa Barilla
Cuore della presenza di Barilla al Cous Cous Fest è Casa Barilla, uno spazio dedicato allo spirito di accoglienza, valore che da sempre identifica lo stile di Barilla, e destinato a ospitare molti appuntamenti dedicati al protagonista del festival: il cous cous.
La struttura, posizionata sul meraviglioso lungomare di San Vito Lo Capo, sorge su uno spazio di 250 mq e mette a disposizione 80 posti a sedere per le persone che parteciperanno al ricco programma di iniziative.
 
Gli appuntamenti di Casa Barilla
 
Barilla e la Cous Cous Art
Il Cous Cous Fest è l’occasione per esaltare la creatività come uno degli ingredienti fondamentali per il successo in cucina. Creatività e design, quindi, sono state scelte come temi centrali di un evento speciale organizzato da Barilla, che intende così esaltare l’anima artistica della manifestazione e sottolineare ancora una volta l’impegno di sempre rivolto sia alla salvaguardia delle tradizioni gastronomiche sia all’innovazione che va incontro ai gusti delle persone.
Barilla e la Cous Cous Art - Il cous cous buono da mangiare, bello da vedere. Appuntamento a Casa Barilla venerdì 26 settembre. A partire dalle 19, alcuni giovani designer dello IED (Istituto Europeo di Design) di Torino, coadiuvati da food stylist e dagli chef Barilla, realizzeranno alcune opere ispirate al cous cous. L’evento sarà condotto da Fede & Tinto, conduttori del programma radiofonico Decanter in onda sulle frequenze di Radiorai Due, che con la loro simpatia seguiranno la preparazione delle opere d’arte.
Madrina dell’iniziativa sarà la bellissima Rossella Brescia.
 
Barilla Cous Cous tra passato e futuro
La tradizione millenaria del cous cous prevede una lunga e affascinante preparazione della semola e ricette che affondano nelle culture dei popoli di cui è il piatto principale. La diffusione del cous cous passa però anche dall’innovazione del prodotto, con l’introduzione di moderne preparazioni attraverso le quali si ottiene un alimento sano e gustoso, proposto in ricette sempre nuove che incontrano l’evoluzione dei gusti di oggi. Barilla si fa portavoce dell’innovazione nella cucina del cous cous, valorizzandolo come primo piatto moderno e originale, in un appuntamento quotidiano ospitato in Casa Barilla: Barilla Cous Cous tra passato e futuro. Gli chef Barilla Roberto Bassi e Stefano Caggiati, affiancati dalla collega sanvitese Piera Spagnolo, una vera istituzione della cucina locale, propongono reinterpretazioni in chiave moderna delle tradizionali ricette di cous cous. Gli ospiti possono assistere a simpatiche lezioni di cucina del cous cous e degustare le ricette proposte.
L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti.
 
Casa Barilla, laboratorio di cultura
Spazio aperto all’accoglienza e al dialogo, Casa Barilla ospiterà appuntamenti culturali dedicati alle tradizioni gastronomiche italiane e dei paesi che partecipano al Cous Cous Fest. In programma:
 

Domenica 28 settembre
Ore 12.00 Le officine gastronomiche dal Mondo. Il cous cous nella tradizione italiana. Interverrà lo chef Giovanni Torrente. Conducono Nino Aiello e Giancarlo Lo Sicco.
Ore 18.00 Le officine gastronomiche dal Mondo. Il cous cous nella tradizione della Costa d'Avorio. Interverrà la chef Abibata Konatè. Conducono Nino Aiello e Giancarlo Lo Sicco.
 
 
Barilla Cous Cous Hour
Non solo creatività e cultura nei giorni del Cous Cous Fest. Durante la kermesse, infatti, Barilla propone un gustoso intermezzo a tutte le persone in visita a San Vito Lo Capo: il Barilla Cous Cous Hour. Partendo da Casa Barilla, ogni giorno dalle 12 alle 13, ragazze a bordo di speciali tricicli blu offriranno mini porzioni di Cous Cous Barilla ai bagnanti della spiaggia di San Vito Lo Capo. Un delizioso aperitivo per tutti i visitatori del festival che possono così gustare la bontà del Cous Cous Barilla, cucinato in appetitose ricette dagli chef Barilla.
 
 
Ulteriori dettagli e aggiornamenti sul programma degli eventi sono disponibili sul sito ufficiale del festival: www.couscousfest.it
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv