-1°

Il piatto forte

Non farà gli occhi languidi. Ma in tavola piace a tutti

Non farà gli occhi languidi. Ma in tavola piace a tutti
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Una delle più belle livree dell’orbe terracqueo culinario per un pesce che piace a chi ama il mare più pronunciato e profondo: la triglia. Con la sua veste rossa-aranciato impreziosita da strisce giallo-oro, dai riflessi bianco-argenteo sul ventre e due simpatici codini sul mento (detti barbigli). Un pesce che si pesca nel Mare Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico Orientale, in due versioni: di scoglio (Mullus surmuletus), e di fango o di sabbia secondo la provenienza (Mullus barbatus). La triglia è un pesce conosciuto e apprezzato fin dall’antichità e si racconta una leggenda nella patria dei discendenti del Dragone, di tanti secoli orsono. Sembra che la sua provenienza sia il Mar della Cina e andando indietro di diversi millenni, Tri-li-ha, Mandarino delle Azzurre Distese si presentava con il suo bellissimo mantello rosso e oro al suo popolo acquatico. Un giorno vide una bellissima aringa che nuotava con grazia e sensualità e subito prese a desiderarla, ma venne informato che era la favorita del Kan Phe-sce. L’innamorato non desistette, ma decise  di conquistarla recandosi  nella grotta dove viveva l’amata. L’aringa appena vide arrivare una barba divisa in due su un muso a punta e due occhioni languidi, facendo il pesce cascamorto, si mise a ridere fragorosamente tanto da allarmare i suoi custodi che arrestarono lo sfortunato Tri-li-ha. Subito condannato a morte, ma salvato in extremis dalla bella aringa che disse al suo Mandarino che a vedere quel buffo muso si era divertita moltissimo. Così l’innamorato fu cacciato in esilio nel fango più profondo ma con la possibilità di espatriare verso l’Oceano Atlantico e il nostro Mare Mediterraneo. E da qui il detto: fare gli occhi di triglia. Gli antichi Romani grandi estimatori di buona cucina la gustavano in un modo che ai giorni nostri diremmo, piuttosto barbaro. Appena pescate vive le facevano deporre in recipienti di vetro dove le infelici potevano ancora sguazzare e i commensali le pescavano ancora vie e se le mangiavano così, senza neppure eviscerarle.
D’altra parte questa è una delle sue caratteristiche che la rende così cara ai gourmet più raffinati, poi la sua carne: soda, compatta, dal sapore intenso.
E’ commercializzata tutto l’anno, ma si deve prestare attenzione alla massima freschezza: essendo un pesce molto delicato occorre usare cautela quando si pulisce, in primis togliendo le squame con accortezza per evitare che si rompa. Le più piccole fritte danno il meglio di sé. Di dimensioni maggiori sono accattivanti alla griglia, essendo un pesce non magrissimo, e in umido. Va da sé che anche appena saltata in padella, in questo caso non dalla parte della pelle per non rovinarla.                               

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bufera nella moda, nel mirino pure fotografo Diana

washington

Molestie: bufera nella moda, nel mirino anche Demarchelier, il fotografo di Diana

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma,  confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

evento

Carnevale di Sorbolo rinviato a domenica prossima

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

9commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

2commenti

tg parma

Patrich Tognoni, il parmigiano che ha conquista la 150 Artic Winter Race Video

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

olimpiadi

Giochi, nuova delusione Italia. Tonetti illude, Hirscher Gigante

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Kia Ceed, svelata la terza generazione Fotogallery

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto