19°

Il piatto forte

Parma riscopra i sapori che sta perdendo

Parma riscopra i sapori che sta perdendo
0

La biodiversità servita in tavola. L'azienda agraria sperimentale Stuard, (col sostegno della Provincia e di Soprip) ha ospitato una cena, curata da Maria Adelia Zana e Tiziana Azzolini  dedicata ai ristoratori e ai gestori di agriturismi, per mettere in evidenza le potenzialità di prodotti del territorio ancora poco noti (in primis carni, poi ortaggi, formaggi e cereali) che costituiscono un patrimonio da salvaguardare e valorizzare.

Riflettori puntati innanzitutto sulle carni della pecora cornigliese (in vendita presso la macelleria «Le Carni» di Langhirano), animale dal profilo nobile e di grande corporatura, a rischio di oblio gastronomico, le cui carni si distinguono per tenerezza, delicatezza e finezza di sapore tanto da poter «sfidare» il palato dei più ostili al «sa pore ovino» (in altre razze più marcato) anche in un’ardita versione in «tartare» ossia da crude.
Altro protagonista, il pomodoro riccio di Parma, varietà costoluta di spiccata dolcezza con tocco di sapidità e mitigata acidità che riporta in vita il gusto pieno del vero pomodoro come da anni non lo assaggiamo. L’idea è quella di puntare sulla ristorazione locale per far riscoprire al pubblico prodotti alimentari della zona, tipici e di assoluto valore gastronomico. A valorizzarli al massimo intervenendo al minimo e solo per metterne in evidenza le virtù, le mani sapienti di Christian Broglia executive chef di Alma. A spiegarne le caratteristiche e i giochi di combinazioni organolettiche vincenti con altri ingredienti, anche il collaboratore della «Gazzetta» Andrea Grignaffini che ha sottolineato come la buona materia prima, non sia sufficiente per la riuscita di un piatto senza l’intervento dello chef e come per ingredienti particolari come questi, l’uomo sia ancor più fondamentale. «A volte infatti si sono persi gusti e prodotti proprio per una loro mancata valorizzazione da parte degli chef: per anni il pomodoro è stato bandito dalle cucine dell’alta ristorazione italiana perché ritenuto un ingrediente difficile da usare. Quando la sua acidità non è in equilibrio con la dolcezza, il pomodoro sbilancia anche un semplice spaghetto, compromettendone il sapore finale». 
Ecco alcune proposte della serata dunque: pappa al pomodoro riccio, servita fresca, e ammorbidita da una spuma di caprino; coscia di pecora cornigliese battuta al coltello, dal gusto delicato con note fresche d’erbe aromatiche, assecondate da una crema di peperoni citrino abbrustoliti, mela Carla e mela Rossa, piccola insalata di campo; battuto di manzo bio (carni del consorzio allevatori biologici della «Valtaro & Valceno») leggermente affumicata, bottarga d’uovo di tacchino di Parma; agnolotti di farro con stracotto di carne bio serviti con la sua salsa e composta di cipolle rosse; spezzatino di pecora cornigliese cotta nel coccio (paradossalmente, la cottura esalta appieno il sapore aromatico e sempre fine dell’ovino), polenta con nocciole; reale di vitello al fieno al naturale; composta di fichi ricotta (saporosa e piacevolmente ruvida) di capra (del Mulino della Vaccarezza di Castellonchio) e peperoncino candito.  E.T.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano