14°

28°

Il piatto forte

Disfida dei tortelli di zucca: trionfa "Ai due platani"

Disfida dei tortelli di zucca: trionfa "Ai due platani"
Ricevi gratis le news
0

Chichibio
Questa volta è stata l’ultima, ormai non li chiameranno più. Vincere tre volte la «Disfida nazionale del Tortello di zucca», e farlo in terra ferrarese, è troppo: «Ai due Platani» di Coloreto ha infatti surclassato ancora una volta gli altri cinque concorrenti selezionati da Slow Food Emilia Romagna e dalla Condotta di Cento.
 Nella 17esima edizione della Disfida, tenuta domenica 27 novembre a Casumaro (Ferrara), la giuria tecnica e quella popolare hanno trovato ancora una volta che i tortelli di Matteo Ugolotti (e Mattia Molinelli, Gian Carlo Tavani e Mattia Serventi) erano ricchi di sapore, equilibrati, imbattibili e dunque, d’ora innanzi, ormai fuori concorso. Due sono le scuole che si fronteggiano nel fare il tortello di zucca: la prima prevede grande ripieno e semplice condimento di burro e Parmigiano; la seconda scommette su ricchi condimenti con sughi e carni varie che nobilitano un ripieno povero di sola zucca e poco altro. Lo staff del locale «Ai due platani» si allinea ai principi della scuola «grande ripieno» e dunque «Assoluta attenzione nello scegliere la zucca - dice Matteo Ugolotti, cuoco e co-patron dei «Due Platani», giustamente felice e fiero per la terza vittoria conquistata come nessuno fino ad ora -: per noi la zucca è solo quella mantovana detta 'cappello del prete'. Ma attenzione, non tutte le zucche sono buone e quando la si cuoce bisogna assaggiarla: deve essere dolce e avere un buon sapore ricco e pieno, se non è così bisogna cambiarla». Come siete riusciti a vincere per la terza volta? «E' stata dura, perché nella zona tutti i giurati sono abituati a mangiare i tortelli ferraresi, in più siamo stati sorteggiati per primi e in genere questa posizione non è la migliore. Credo che il merito vada al fatto che ci siamo comportati come al ristorante: abbiamo fatto il tortello al momento. Avevamo portato uova e farina, abbiamo tirato la sfoglia e fatto il tortello appena prima di cuocerlo. Tiriamo la pasta sottile che così cuoce in un minuto e il sapore e la fragranza del ripieno non si perdono nell’acqua, ma restano tutti dentro al tortello». Come fate il ripieno, come nasce questo gusto particolare? «E' il gusto dei miei ricordi familiari, affinati nel lavoro, specie nel periodo passato all’''Ambasciata'' di Quistello con Romano Tamani che voleva sempre persistenza, equilibrio, rotonda bontà complessiva. Poi “Ai due platani'” ho fatto il resto, anche con lo stimolo e le critiche dei miei migliori clienti».
 La ricetta? «E' semplice: 1 kg di buona zucca fatta a pezzettoni e cotta a secco in forno a 160° per 1 ora; 20 g di amaretti frullati e lasciati all’aria per due giorni, perché perdano sapore; 30 grammi di buon Parmigiano; 2 uova intere; un’idea di noce moscata; 2 cucchiai di sugo di mostarda di zucca. Si mescola tutto e, se il ripieno risultasse troppo bagnato, si aggiunge un po' di pane grattugiato». E allora ricordate: bisogna prepararli all’ultimo momento.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti