20°

36°

Il piatto forte

Un pranzo di Natale diverso. Tra mare, terra e nostalgia

Un pranzo di Natale diverso. Tra mare, terra e nostalgia
Ricevi gratis le news
0

Chichibìo


Il presepe di Manarola, 300 figure di ferro lavorato da Mario Andreoli e accese da migliaia di lampadine a energia solare, sfavilla sull'acqua e illumina con la sua magia la collina delle Tre Croci. Riomaggiore, Manarola e Corniglia sono intatte, risparmiate dalle bombe d’acqua che hanno ferito Vernazza e Monterosso. Con silenzioso ritegno, offrono, agli amici che vengono a visitarle, la loro ospitalità, l’incanto della bellezza del mare, della costa, delle case. A Maurizio Bordoni, cuoco del «Cappun magru» al Groppo, questo sembra un Natale in cui le Cinque Terre si raccolgono in preghiera. «Ci si inginocchia, si prega - mi dice - e l’idea di fondo è quella della rinascita. Noi delle Cinque Terre abbiamo capito che non esiste un paese staccato dall’altro, ma che siamo un corpo unico. La risposta all’alluvione è stata immediata, solidale e corale: tutti sono partiti con le barche per dare le cose di cui nell’immediato si aveva bisogno. E soprattutto si è portato il nostro sentimento, la nostra conoscenza del lavoro: qui siamo abituati a lavorare la terra e capaci di farlo come nessuno: un problema per il futuro è che questa gente sta sparendo. Riomaggiore, Manarola, Corniglia sono aperte all’ospitalità e, nello stesso tempo, si sente che i vicini hanno bisogno. Sarà un Natale più consapevole: è il momento di pensare al meraviglioso territorio che abbiamo ereditato e alle cure necessarie per salvaguardarlo il più possibile, a cominciare proprio da questo periodo festivo. Per la mia famiglia, che era molto religiosa, erano giorni importanti: in più, mio nonno si chiamava Natale. Erano pastori e contadini, il pranzo natalizio era il massimo dell’espressione di quella cultura e si proponeva quello che c'era: maiale, conigli, galline, la pecora, i frutti del campo come le noci, i cachi, le arance, i mandarini. Erano parte della ricchezza del territorio, la gente non comperava cose in più e questo insegnamento vale certo anche oggi. I nostri contadini avevano la loro ricchezza e quella usavano: il pranzo era coi ravioli di carne e le erbe aromatiche, la gallina bollita arricchita dal ripieno fatto con le sue frattaglie, maggiorana, bietole, pane e uova. Poi le salse: quella verde, con acciughe, capperi, prezzemolo, pinoli; lo zabaione agrodolce, con l’aceto di mele, brodo ristretto, un po' di zafferano; la salsa rossa fatta coi pomodori secchi. Seguiva un piatto in umido, di  coniglio o pecora.
Il dolce era soprattutto lo sciacchetrà e gli adulti, davanti a un bicchiere e qualche noce, stavano ore a raccontare storie. I bambini avevano il loro tavolo, il pandolce, i cachi, le arance e i mandarini che addobbavano anche l’albero di Natale.
Il cibo era sempre molto abbondante, perché questa era ed è la festa della famiglia».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

2commenti

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti