Il vino

Una favola di successo firmata Bruno Paillard

0

 Una storia intrigante e recente di un giovane amante dello Champagne. L’avventura enoica di Bruno Paillard inizia nel 1981 a Bouzy, territorio di quella parte della Francia vocato allo chardonnay, fondando la sua maison dal nulla e caso più unico che raro in pochi anni è diventato sinonimo di Champagne d’eccellenza assoluta. La folgorazione avvenne quando il padre regalò al giovane una bottiglia di Champagne datata 1884 e al momento dell’assaggio ne rimase letteralmente fulminato, tanto da indurlo a cimentarsi personalmente per riprodurre quel prodigio. Vista la scarsità di fondi iniziò ad acquistare i primi vigneti e le uve dai migliori vignaioli per vinificare in proprio, badando a mantenere la materia prima integra per dare vita a quel vino che lo aveva tanto impressionato. E il successo dei suoi Champagne in breve tempo fu tale da allargare la maison con l’acquisto di ulteriori vigneti e con la creazione di una moderna cantina. Nella gamma delle sue etichette abbiamo optato per i Brut Première Cuvée: uno Champagne di grande eleganza e finezza dai sentori caseari che poi si stemperano nel fruttato (E). Degni di citazione poi i rari Le Mesnil, una dimostrazione della classe di Paillard nella «lavorazione» dello chardonnay: il 1995 è di stoffa unica e polputa materia con sentori agrumati e cenni di tabacco. Bocca di bilanciata acidità e mineralità (G). Chiudiamo con il Nec Plus Ultra ovvero la gemma più luminosa della collezione prodotta solo nelle annate migliori e che nel tempo matura progressivamente (G): il 1996 (metà chardonnay, metà pinot noir) è ancora in fase di scoperta nonostante le prime ossidazioni che fanno virare la bevuta verso un frutto maturo e sensazioni terziarie che non pregiudicano certo l’eleganza. 

 

Parma in bottiglia - Piacevoli dolcezze dai nostri colli
 

Nella gamma dei vini dolci dei nostri colli ecco alcune chicche per un caloroso brindisi . Quasi tutti i vini di questa tipologia sono a base di malvasia di Candia e di moscato. Iniziamo da Lamoretti di Casatico e il suo Moscato Dolce Frizzante 2010, giallo paglierino carico con sentori fruttati e floreali; bocca bilanciata tra freschezza e dolcezza (B). Sempre in zona l’azienda Carra di Casatico produce l’Eden Malvasia Passito 2009, colore oro, aromi di frutta candita, miele,  al gusto una bilanciata dolcezza (C). Ottimo abbinamento con i dolci della tradizione parmense la Malvasia Dolce 2010 di Monte delle Vigne: colore dorato brillante, aromi fruttati, floreali e note agrumate; al palato è fresco, dolce, con richiami agrumati. (B). Sulle colline di Langhirano Camillo Donati propone La Malvasia Dolce Frizzante 2010 dal colore giallo paglierino intenso, preludio a sentori di agrumi canditi con tocchi erbacei e bocca dai pieni richiami olfattivi,  finale su note di dolcezza bilanciate da un quid di amaricante (B). E, nella tipologia passiti, ecco il Tango Malvasia Passita sempre da Malvasia di Candia Aromatica, un classico vino da meditazione profumato, corposo, con note balsamiche  sul versante lievemente ossidativo che lo rendono  intrigante (C ).

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia