14°

31°

Il vino

Morellino, ecco il vino del Granducato

Morellino, ecco il vino del Granducato
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

A volte nel nome c’è il marchio di un successo, come nel caso del Morellino, un diminutivo che esprime gioia, piacere, frivolezza, come il vino che lo rappresenta. Il Morellino di Scansano vive un momento cruciale visto che ha conquistato recentissimamente la Denominazione di Origine Controllata e Garantita avendo negli anni recenti riscosso un enorme successo di vendita e pertanto un notevole incremento produttivo arrivando a questo riconoscimento ufficiale per la tutela di un vino celebre a livello mondiale. Ma il Morellino di Scansano non è un prodotto nuovo o risalente soltanto al 1978 quando ha ottenuto l’ammissione della Doc: la sua storia risale al periodo del Granducato di Toscana, quando le uve sangiovese di Maremma dalle bacche intensamente scure erano associate alle carrozze trainate da cavalli di razza maremmana dal colore del mantello nero, anzi morello. Carrozze che percorrevano il medesimo tragitto arrancando da Grosseto fino a Scansano a 500 metri d’altitudine dove trovare refrigerio nel periodo estivo dal caldo opprimente della città, periodo che risale al Medioevo fino ai primi del Novecento. Da allora le cose sono cambiate molto, oggi il paesaggio si è evoluto, i terreni di Scansano si sono arricchiti di vigneti, le strade sono migliorate, tante cantine sono state costruite e molti sono gli investitori venuti anche da fuori regione. I confini del territorio comprendono l’area che si estende dal fiume Ombrone a nord scendendo fino al fiume Albegna a sud per una superficie di sessantamila ettari, comprendendo i comuni di Scansano, Magliano in Toscana, Campagnatico, Manciano, Grosseto, Semproniano, Roccalbenga. Il terreno è di origine tufaceo-calcarea con diverse variazioni, il clima è temperato, caldo, scarsamente piovoso. I vitigni allevati sono: il nobile Sangiovese, detto Morellino, il Ciliegiolo, il Colorino e l’Alicante, oltre ai Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah.

GLI ASSAGGI DEL 2006:ASPETTANDO LA DOCG - A partire dal sangiovese I vini che abbiamo degustato appartengono al 2006, ovvero all’ultima annata prima della conquista della fascetta rosa sul collo delle bottiglie che preannunciano la Docg. Iniziamo dall’ottimo Morellino di Scansano Bronzone 2006 della Tenuta Belguardo dei Marchesi Mazzei, una storica famiglia, celebri produttori di vini nel Chianti. Un vino da uve sangiovese in purezza dai sentori fruttati ben calibrati e delicate note speziate e legnose; in bocca un buon nerbo, tannini delicati e finale su cenni balsamici. A seguire il Morellino di Scansano 2006 della Fattoria Le Pupille di Elisabetta Geppetti da uve sangiovese e una piccolissima quota di alicante e malvasia nera, dai profumi freschi e vinosi con cenni minerali e note soffuse di macchia boschiva mediterranea; palato pieno, rotondo, caldo con finale succoso. Da una fra le più note aziende della costa toscana, la Moris Farms, il Morellino di Scansano 2006, colore rubino delicato al naso un invitante fruttato e una beva fresca. Conquista tutti il Morellino di Scansano Bellamarsilia 2006 dell’azienda Poggio Argentiera da uve sangiovese e parti di ciliegiolo e alicante dal colore porpora brillante e dai spiccati sentori fruttati di ciliegia matura; in bocca è subito vinoso poi riserva una giusta acidità. Della Fattoria Mantellassi il Morellino di Scansano San Giuseppe 2006 dai profumi di piccoli frutti rossi e lievi cenni legnosi; in bocca è fresco, sapido. L’azienda Agricola Lohsa delle terre del Poliziano presenta il Morellino di Scansano Lohsa 2006, dai sentori fruttati e dal palato sostenuto, mediamente strutturato con tannini fini una stria verde nel finale. Terminiamo con il Morellino di Scansano Colli dell’Uccellina 2006 dell’azienda biologica La Selva dalla personalità accattivante, dai profumi delicati e dalla beva fresca per via di tannini morbidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video