22°

34°

Il piatto forte

Un cuore con le spine contro il logorio della vita

0

Fu Marilyn Monroe la prima, e per sempre unica, «Artichoke Queen» del festival del carciofo che da allora, era il 1949, si tiene ogni anno a Castroville in California. E forse quel riconoscimento regale spiega molto, con immagine rovesciata, della diva americana: tutto tenero cuore di fuori e le spine non a difesa, ma volte dentro a ferire se stessa. Neruda, nell’«Oda a la Alcachofa», canta la storia di un «vegetale armato», Arcimboldo lo utilizza nei suoi capricci, lo si trova dipinto in molte nature morte italiane e fiamminghe, fu gradito al gusto capriccioso e stravagante dei Manieristi. Ma è De Chirico che nella «Mélancolie d’un après-midi» e nella «Conquete du philosophe» mette due «artichaud de fer» in primo piano a sfidare, fisicità assoluta, il deserto inquietante della piazze metafisiche. E’ l'occhio penetrante dell’arte moderna, nel contrasto tra vuoto evidente e senso celato, che svela la dialettica di quest’inganno dei sensi che è il carciofo.

Fiore innanzitutto, fiore virtuale, perché per vederlo bisognerebbe rinunciare a cogliere la parte commestibile della pianta, il capolino, e lasciarlo fiorire appieno: qualche orticoltore lo fa per abbellire il campo e allora esplode nell’aria un fiore dalla corolla tubolosa, di un blu che sfida la profondità del cielo, che gareggia col viola della superstizione e battezza le varietà Violetto di Provenza, o di Toscana o di Niscemi. Il nome, come l’origine, è arabo (al-karshuf) e significa «pianta che punge». Secondo il mito, Giove, altra storia di femminilità vilipesa, trasformò in pianta spinosa la bella ninfa Cynara, dai capelli color cenere, che non volle cedere ai suoi desideri. I siciliani lo resero domestico, poi Caterina dè Medici lo portò in Francia e in Europa. Ci sono varietà autunnali (subiscono una forzatura del ciclo riproduttivo) e varietà primaverili; possono essere verdi o violetti; spinosi o inermi (senza spine e dalle foglie tondeggianti). Si mangia cotto o crudo ed è sempre buono. Ma va conquistato con pazienza e attenzione, perché la sua forma è solida e chiusa, le foglie (brattee) strette, ermetiche, tetragone. Strappandole una alla volta, girando in tondo con circospezione, vedendo il colore farsi sempre più chiaro, quasi giallo paglierino, si arriva al ricettacolo con quella corta peluria che sarebbe diventata fiore. Per noi, nella nostra lingua castigata, è il fondo del carciofo: per i francesi quello è il dolcissimo «cul d’artichaux».

Tolta la peluria, si tagliano spicchi non più lunghi di 4-5 cm, si condiscono in insalata con olio e limone («come amano gli intellettuali», ghignava Eugenio Montale) oppure, foglia dopo foglia, mangiandone solo la parte chiara ci si regala, fino ad arrivare al velluto del cuore, un fresco, croccante pinzimonio.

Chichibìo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La scimmia nuda balla (nell'acqua)

Mondo

La scimmia nuda balla (nell'acqua) Video

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

logo ovs

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

EMERGENZA

Crisi idrica mai così grave dal 1878 (La mappa della siccità)

Il ministro: "Dobbiamo aumentare i bacini" - Leggi

1commento

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

traffico intenso

Autocisa: coda di 9 km ad Aulla verso il mare

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

san polo d'enza

Spacciava droga con WhatsApp: arrestato

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

motori

Moto, Olanda: Zarco in pole, quarto Valentino Rossi

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...