-2°

Il vino

L'unione perfetta tra bianco e rosso

L'unione perfetta tra bianco e rosso
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Un intero universo culinario quello del porco: texture straordinarie, sapori articolati, consistenze molteplici. Molti punti d’incontro in un contesto sfaccettato. I vini non possono che seguire a ruota questo concetto. Iniziamo con il comprendere al meglio un argomento che nel campo degli abbinamenti viene spesso e volentieri trattato secondo tradizione. Come da consuetudine cominciamo dagli antipasti che, nel nostro territorio, si identificano con una lunga sequenza di affettati. Tra questi, occorre differenziare fra insaccati di carne macinata, ovvero tritata o tagliata a lama di coltello, e quelli per esclusione, di «taglio anatomico». I salami, il celebre «Felino», il morbido «gentile» e il fresco «strolghino», per la ricchezza di struttura data dall’abbondante presenza di grassi e la loro amabile rusticità, si sposano con un vino vigoroso come un Lambrusco di Sorbara, rosso luminoso, sapido e acidulo, o, nel qual caso volessimo essere a tutti i costi stravaganti, un Lambrusco vinificato in bianco dall’intrigante gusto amaricante, e se poi restiamo in zona si possono abbinare i tradizionali vini dei Colli come la Malvasia, più aromatica o il Sauvignon più amarognolo.
Citando poi gli altri salumi considerati di «taglio anatomico» vista l’opera di trinciatura e rifinitura del norcino, possiamo dire che culatello, prosciutto crudo, coppa o bondiola, spalla cruda, fiocco di prosciutto e di spalla, spallaccio, mandolino, culaccia, fiocchetto e lombetto (nomblén) si abbinano eccellentemente per l’effetto cromatico, in quanto visivamente più appetibili, e per la finezza fruttata, con i naturali e aromatici Lagrein rosati (kretzer) Sudtirolesi. Per gli altri affettati, in primis la spalla cotta per antica tradizione si abbina alla Fortanina, i ciccioli, specialmente i friabili, e la cicciolata si sposano con vini vivaci e sgrassanti dei Colli di Parma, infine le pancette e affini sono perfetti per la nostra più tipica e classica Malvasia.

UN OCCHIO AL LAMBRUSCO
SOPRATTUTTO SE DI PARMA

Un momento di rilancio
Partita in ritardo e in sordina nonostante una tradizione vivida ed esuberante, la nostra provincia con questo vino ultimamente sta sbancando tra pubblico e addetti ai lavori. Qualità e colore per un vino che si ritaglia un mercato sempre più attento a un vino che si declina da versioni più dolci e abboccate a tipologie più decise e maschili.
Partiamo dal primo segmento per citare l’ormai celeberrimo Otello di Ceci quasi un frullato di frutta, per passare al barocco Lambrusco Marcello di Ariola. Sull’altro fronte Monte delle Vigne esce con un Lambrusco maturo al naso, vigoroso in bocca. Selvatico poi quello di Calzetti, minerale quello di Nebbia e Sabbia, per non parlare di quello (quasi da invecchiamento) di Camillo Donati.
Insomma ce ne sono per tutti i palati e per tutti i tagli del maiale. Le altre province sono avvisate…

DUE CHICCHE INTROVABILI
CHE ARRIVANO DA REGGIO
A «tiratura» limitata
Un giovane enologo che ha a che fare con Parma, o ancor meglio con Torrechiara, Denny Bini per un paio di vini in tiratura a dir poco limitatissima.
Iniziamo con il Libeccio 225 Az. Agr. Bini Denny Podere Cipolla Vino Frizzante rosso da Lambrusco grasparossa, resa 733 bottiglie: profumo varietale, al gusto tanta materia, finale amarognolo del vitigno, non filtrato, rifermentato in bottiglia, con deposito. Continuiamo con il Grecale 45 Vino Frizzante rosso da 87 ceppi di malbo gentile, 403 bottiglie. Profumo fruttato, in bocca ben strutturato, tannini evidenti in equilibrio. Non filtrato, rifermentato in bottiglia con deposito.
Se togliamo qualche problemino di bolla ecco un paio di vini intriganti per palati veraci.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande