15°

29°

Il piatto forte

Ecco a voi, sua maestà il maiale

Ecco a voi, sua maestà il maiale
Ricevi gratis le news
0

di Chichibìo

Sembrerebbe una trivialità e, in effetti, in qualche caso è così. Ma attorno al Po, «maialata» è l’occasione che, scacciata per sempre l’atavica fame contadina, sigilla in festa e in eccesso alimentare il rito dell’uccisione del maiale grazie a una delle più antiche e attese liturgie che unisce e chiama a banchetto gli uomini delle campagne. Solo coloro, però, che si riconoscono nell’immaginario di quelle civiltà che Marvin Harris definisce «porcofile» in contrapposizione a quelle, «porcofobe», che vedono nel maiale una forma del male ed erigono nei suoi confronti divieti e tabù.

DA TABU' RELIGIOSO A SIMBOLO RIVOLUZIONARIO - Sacro a Maja (per i Romani, «Bona dea» o «Fauna», colei che «accresce i prodotti della terra e la ricchezza degli uomini»), il maiale (majalis), nelle regioni dove sono state trovate le sue tracce più antiche (Iraq e Siria), è visto per l’insaziabile ingordigia, l’intensa carnalità, la naturale foia come animale imbarazzante verso il quale Babilonesi, Egizi, Fenici fecero scattare forme severe d’ostracismo. Quando poi, attorno al 5° millennio, è addomesticato e nelle regioni del Medio Oriente e dell’Africa mediterranea avanza la desertificazione, quell’animale che mangia grani e radici, non dà latte e si sposta a fatica, diventa nemico di quei popoli. E’ allora che scatta il definitivo tabù religioso ed è illuminante ricordare ciò che sull’argomento dicono Freud e Levi-Strauss. Per il primo, il clan s’identifica con un animale considerato progenitore (totem) sacro e proibito - e niente è più intoccabile per ebrei e musulmani; per il secondo, gli Esseri caricati di significati dal pensiero primitivo sono percepiti come portatori di parentela con l’uomo: le proibizioni, dunque, nascondono inquietanti vicinanze, metaforiche discendenze. Le civiltà «porcofile», invece, lo allevano, lo curano, imparano a conservarne la carne: è grazie a Sumeri e Greci, Etruschi e Romani che noi oggi mangiamo salami e prosciutti. L’arte Romanica lo ha nobilitato, da Notre Dame di Chartes al Duomo di Fidenza; Durer e Andy Warhol l’hanno dipinto; George Orwell traccia in lui la parabola del rivoluzionario che diventa tiranno; Carlo Emilio Gadda indica come esempio ai critici letterari il «porcello che al boleto ritto e scarlatto preferisce i tartufi».

IL LEGAME UOMO-MAIALE - Poco importa allora se le parole della famiglia suina (porco, maiale, scrofa, troia...) incorrono ancora in quella che i linguisti chiamano «interdizione di decenza», perché è nella lingua comune, nel gran numero di voci dialettali, con diminutivi e vezzeggiativi, che si coglie la simpatia e l’umana affinità col maiale. Infine che dire, nei giorni in cui gli scienziati creano, impiantandovi geni umani, maiali i cui organi (cuore, reni, fegato) potranno essere compatibili con l’uomo? Basterà affidarsi alla profonda verità del nostro dialetto che, chiamando il maiale morto «nimèl» (l’animale), gli rende, grato, tutta la sua nobiltà e recupera la consapevolezza di un legame originario solo in parte spezzato dal tabù.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti