21°

Il piatto forte

L'alta cucina ora si dà del... tè. In abbinamento o come ingrediente

L'alta cucina ora si dà del... tè. In abbinamento o come ingrediente
0

Errica Tamani
È sempre l’ora del tè... Tutti lo sanno: le ore 17 indicano il momento del tè. Ebbene, oggi non più. Anzi, non solo. Da qualche anno a questa parte, infatti, il leggendario infuso venuto dal lontano Oriente, che tra l’altro si dice essere la bevanda più diffusa al mondo dopo l’acqua, non rispetta più l’esclusività dell’appuntamento canonico delle cinque pomeridiane, quello per intenderci del tuffo nella tazza con la fettina di limone e del girotondo goloso di fragranti biscottini.
Il fatto è che ha cambiato stile di vita, meno timido e più disinvolto, grazie al lavoro di grandi chef che ne hanno colto le potenzialità latenti, prendendo spunto dagli usi dei popoli asiatici, ora si rende disponibile a tutte le ore, non solo come elisir da sorseggiare in un dopo pasto, ma come fluido capace di interagire piacevolmente con le pietanze di un pranzo, esaltandone o attenuandone ad hoc determinati sapori, e addirittura come ingrediente caratterizzante di un piatto. La recente tendenza, quella di abbinare il tè, frutto delle foglie della “Camelia sinensis”, alle varie portate di un pasto, affonda le radici nelle antiche abitudini della Cina imperiale.
In Italia uno dopo l’altro, diversi tra gli chef più noti (Alajmo, Lopriore, Scabin, Beck, Crippa), attenti e sensibili nel ricercare nuove chiavi di lettura, differenti interpretazioni della cucina contemporanea hanno iniziato a creare abbinamenti tra cibo e tè, inserendo l’infuso o le foglie di una varietà, piuttosto che di un’altra, nella preparazione dei  piatti. Tra i primi in questa direzione, Pietro Leeman del Joia di Milano, guru dell’alta cucina vegetariana, che da sempre ha sostenuto la presenza del tè durante i pasti, in quanto esaltatore dei sapori naturali.
A lui si deve, tra l’altro, la creazione di una serie di cocktail a base di tè che sdogana la bevanda dall’idea che sia idonea solo per una pausa pomeridiana o per alleggerire lo stomaco a fine pranzo e ne sottolinea l’ecletticità proponendola come aperitivo insolito, in grado di preparare le nostre papille con lievità e naturalezza al pasto imminente. Tra i più gettonati in chiave gourmet, grazie alle sue caratteristiche e intriganti note affumicate, c’è il tè nero cinese Lapsang Souchong.
Tra gli estimatori, Andrea Berton del Trussardi alla Scala di Milano che da cinque anni ha sempre in menù almeno un piatto in cui un tè figura come ingrediente: ad esempio, i ravioli di zucca, salsa al tè affumicato e colatura di alici, dove l’infuso di di Lapsang Souchong mixato a brodo di pollo e emulsionato col minipimer crea una nuvola soffice da porre sulla pasta. Prendendo spunto da Berton, si può giocare anche con il “matcha” (polvere di tè verde con tocchi aciduli e sapidi) per fare in casa facilmente un micro dessert goloso. Basta procurarsi delle nocciole, avvolgerle nel cioccolato caldo e tuffarle nella polvere verde del tè (per un contrasto cromatico “green power”) proprio come fossero dei piccoli tartufi. Curiosi o diffidenti è solo questione di prendere confidenza... «diamoci del tè»!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Emergenza furti spaccata al Centro Cittadella dello Spip

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

elezioni 2017

Cavandoli, la Lega: "Aspettiamo il suo sì alla candidatura"

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

tg parma

Festa tra gli albanesi di Parma nonostante il ko con l'Italia Video

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery