-1°

Il vino

Tommasi, 110 anni di storia del vino. Non solo Amarone

Tommasi, 110 anni di storia del vino. Non solo Amarone
Ricevi gratis le news
0

di Chiara De Carli
La Valpolicella si apre come le dita di una mano: cinque colline e quattro vallate, baciate dal sole da mattina a sera, ricoperte da vigneti a perdita d'occhio. Chi dice Valpolicella dice Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta e Molinara: le uve che, in diversi blend, regalano i vini più conosciuti e amati della zona. Amarone Classico DOC, Valpolicella Classico Superiore e il «modaiolo» Ripasso (Valpolicella rifermentato su vinacce di recioto e amarone) nascono qui, grazie all'esperienza e alla maestria dei viticoltori veronesi che affiancano alla coltivazione delle uve metodi di vinificazione sempre più curati.
E chi dice Amarone, nel mondo, dice anche Tommasi: storica azienda a conduzione famigliare che affonda le sue radici nel lontano 1902 e che, nei suoi 110 anni di storia, ha saputo valorizzare al meglio le sue peculiarità fino a diventare uno dei simboli dell'eccellenza del vino nel panorama veronese e nazionale. 110 anni di storia ricordati e rivissuti durante la serata di gala a Palazzo della Ragione,  in occasione della presentazione del libro «Tommasi. La forza della famiglia» curato dai giornalisti Lucio Bussi e Maria Teresa Ferrari.
Non un momento di autocelebrazione quello vissuto nello storico «cuore» di Verona, ma una vera festa per la famiglia Tommasi e i tanti amici che hanno voluto essere loro vicini in un momento che sarà il volano per puntare a nuovi traguardi per l'azienda oggi guidata dalla quarta generazione: Giancarlo, Pierangelo, Piergiorgio, Stefano, Francesca ed Erica. Dai tempi del lavoro come mezzadri ad un impero che oggi conta 135 ettari di vigna nelle zone doc veronesi, di cui 95 nella Valpolicella classica, e 90 nelle vicinanze di Pitigliano in Toscana, e che produce oltre un milione di bottiglie destinate, oltre al mercato italiano, all'esportazione in una sessantina di Paesi nel mondo.
Vini di alta qualità  con uve ottenute esclusivamente nei propri vigneti e vinificati nelle proprie cantine sono da sempre la linea guida dei  Tommasi: «Un orgoglio per la nostra famiglia – spiega Dario Tommasi, amministratore dell'azienda - aver fatto questo lungo percorso in 110 anni, tra vendemmie e accoglienza, alla ricerca di una sempre maggiore qualità .
Un percorso che è stato «raccontato» dalla verticale di Amarone Classico presentata in cantina e guidata da Giancarlo Tommasi, dal 2000 enologo dell'azienda. «La qualità si fa in campagna e non in azienda. Il vino dev'essere elegante, possente e fatto bene ma deve avere soprattutto un buon impatto col consumatore». Sei le annate scelte: 2000, 2003, 2005, 2006, 2007 e 2008. «Il 2000 per noi è stata una grande annata: rese basse ma rapporto qualitativo elevato» ha commentato Tommasi. Eventi che si riflettono nel vino che si presenta con un bel colore granato marcato e un'espressione estremamente dinamica. Al naso note vegetali, di frutta, balsamiche e speziate. Al gusto è armonico: piacevole dall'inizio alla fine. Il 2003, anno di siccità successivo ad un 2002 che non ha consentito la produzione dell'Amarone, rivela leggermente la difficoltà di ripresa delle viti dopo un'annata piovosa perdendo un po' dell'eleganza della bottiglia precedente. Gradevoli i profumi di vaniglia, prugna e ciliegie. 
Dal 2005 i vini cominciano ad avere l'impronta dell'enologo. Piogge distribuite e maturazione perfetta hanno consentito un blend particolarmente interessante. Bella la colorazione e la luminosità  che accompagnano un prodotto più «fresco» sia al naso, con sentori di frutta e un accenno di balsamico, che al gusto, rotondo e avvolgente. Rosso rubino intenso per l'annata 2006. Pulito al naso e piacevole in bocca: elegante e deciso, si presenta come «l'Amarone per definizione» con una nota dolce, data dalla Corvina, che lo rende fresco e un po'ruffiano. 2007 e 2008, nonostante la giovane età anticipano quale sarà il futuro: amaroni piacevoli da bere anche da giovani grazie ad un lavoro sulle acidità  Nonostante i tannini ancora un po' sgraziati, entrambi i vini sembrano avere alte potenzialità.  da tenere in cantina e stappare fra qualche anno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

CINEMA

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma,  confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

evento

Carnevale di Sorbolo rinviato a domenica prossima

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

9commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

2commenti

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa