12°

Il vino

Tommasi, 110 anni di storia del vino. Non solo Amarone

Tommasi, 110 anni di storia del vino. Non solo Amarone
Ricevi gratis le news
0

di Chiara De Carli
La Valpolicella si apre come le dita di una mano: cinque colline e quattro vallate, baciate dal sole da mattina a sera, ricoperte da vigneti a perdita d'occhio. Chi dice Valpolicella dice Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta e Molinara: le uve che, in diversi blend, regalano i vini più conosciuti e amati della zona. Amarone Classico DOC, Valpolicella Classico Superiore e il «modaiolo» Ripasso (Valpolicella rifermentato su vinacce di recioto e amarone) nascono qui, grazie all'esperienza e alla maestria dei viticoltori veronesi che affiancano alla coltivazione delle uve metodi di vinificazione sempre più curati.
E chi dice Amarone, nel mondo, dice anche Tommasi: storica azienda a conduzione famigliare che affonda le sue radici nel lontano 1902 e che, nei suoi 110 anni di storia, ha saputo valorizzare al meglio le sue peculiarità fino a diventare uno dei simboli dell'eccellenza del vino nel panorama veronese e nazionale. 110 anni di storia ricordati e rivissuti durante la serata di gala a Palazzo della Ragione,  in occasione della presentazione del libro «Tommasi. La forza della famiglia» curato dai giornalisti Lucio Bussi e Maria Teresa Ferrari.
Non un momento di autocelebrazione quello vissuto nello storico «cuore» di Verona, ma una vera festa per la famiglia Tommasi e i tanti amici che hanno voluto essere loro vicini in un momento che sarà il volano per puntare a nuovi traguardi per l'azienda oggi guidata dalla quarta generazione: Giancarlo, Pierangelo, Piergiorgio, Stefano, Francesca ed Erica. Dai tempi del lavoro come mezzadri ad un impero che oggi conta 135 ettari di vigna nelle zone doc veronesi, di cui 95 nella Valpolicella classica, e 90 nelle vicinanze di Pitigliano in Toscana, e che produce oltre un milione di bottiglie destinate, oltre al mercato italiano, all'esportazione in una sessantina di Paesi nel mondo.
Vini di alta qualità  con uve ottenute esclusivamente nei propri vigneti e vinificati nelle proprie cantine sono da sempre la linea guida dei  Tommasi: «Un orgoglio per la nostra famiglia – spiega Dario Tommasi, amministratore dell'azienda - aver fatto questo lungo percorso in 110 anni, tra vendemmie e accoglienza, alla ricerca di una sempre maggiore qualità .
Un percorso che è stato «raccontato» dalla verticale di Amarone Classico presentata in cantina e guidata da Giancarlo Tommasi, dal 2000 enologo dell'azienda. «La qualità si fa in campagna e non in azienda. Il vino dev'essere elegante, possente e fatto bene ma deve avere soprattutto un buon impatto col consumatore». Sei le annate scelte: 2000, 2003, 2005, 2006, 2007 e 2008. «Il 2000 per noi è stata una grande annata: rese basse ma rapporto qualitativo elevato» ha commentato Tommasi. Eventi che si riflettono nel vino che si presenta con un bel colore granato marcato e un'espressione estremamente dinamica. Al naso note vegetali, di frutta, balsamiche e speziate. Al gusto è armonico: piacevole dall'inizio alla fine. Il 2003, anno di siccità successivo ad un 2002 che non ha consentito la produzione dell'Amarone, rivela leggermente la difficoltà di ripresa delle viti dopo un'annata piovosa perdendo un po' dell'eleganza della bottiglia precedente. Gradevoli i profumi di vaniglia, prugna e ciliegie. 
Dal 2005 i vini cominciano ad avere l'impronta dell'enologo. Piogge distribuite e maturazione perfetta hanno consentito un blend particolarmente interessante. Bella la colorazione e la luminosità  che accompagnano un prodotto più «fresco» sia al naso, con sentori di frutta e un accenno di balsamico, che al gusto, rotondo e avvolgente. Rosso rubino intenso per l'annata 2006. Pulito al naso e piacevole in bocca: elegante e deciso, si presenta come «l'Amarone per definizione» con una nota dolce, data dalla Corvina, che lo rende fresco e un po'ruffiano. 2007 e 2008, nonostante la giovane età anticipano quale sarà il futuro: amaroni piacevoli da bere anche da giovani grazie ad un lavoro sulle acidità  Nonostante i tannini ancora un po' sgraziati, entrambi i vini sembrano avere alte potenzialità.  da tenere in cantina e stappare fra qualche anno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Tribunale

Pusher tentò di uccidere un carabiniere: condannato a 7 anni

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata; vi racconto il mio incubo»

Calcio

Insigne, fratelli da primato

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

Shopping

Black friday, scatta la corsa agli acquisti

VERSIONE DIGIALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

MUSICA

Gli Snakes cantano per beneficenza

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery