12°

Il vino

Fortana e Malvasia

Fortana e Malvasia
0

Errica Tamani

Si dice - e dove c’è fumo, c’è arrosto!- che le donne abbiano una particolare attenzione nel percepire i profumi e che questi, con la loro piacevolezza, ne influenzino positivamente lo stato d’animo. Ecco forse spiegato il motivo per cui vini come la Fortana e la Malvasia (di Candia aromatica), tipici del nostro territorio, pur essendo diversi tra loro, possono essere definiti ‘vini femminili’. Le loro note, agrumate nella Malvasia, di frutti di bosco nella Fortana, la loro moderata alcolicità, l’acidità che contribuisce all’idea di freschezza sono elementi che dovrebbero, il condizionale è in questo caso d’obbligo, risultare vincenti nella conquista dei palati femminili. Gli stessi produttori parmensi approdati all’ultima edizione del Vinitaly oltre ai vini lambruso vari, ormai da anni sotto i riflettori, hanno portato anche queste due tipologie di vino, declinandole e interpretandole in modi diversi. Antica Corte Pallavicina ‘ha calato’ un poker di fortana, inclusa Strologo 2008 magnum metodo classico; Cantine Ceci di Torrile, la Malvasia Colli di Parma Otello DOC (oggi nella fashion bottiglia quadrata) e la Fortana 13 Terre Verdiane (spumantizzata); Monte delle Vigne ha sfoderato Colli di Parma Malvasia DOC e Malvasia Dolce (IGT); Poem (Colli DOC) e Callas (IGT), entrambe ferme; Ariola tra i vari ha inserito: Fortanina IGT; Forte Rigoni Malvasia (Gran Cru); Forte Rigoni Malvasia Nature e Colli di Parma Malvasia DOC (spumantizzata); Carra ha portato Colli di Parma Malvasia DOC; Colli di Parma Malvasia Spumante Extra Dry Acuto, e due versioni dolci: Eden (passita) e Malvasia &Moscato; Lamoretti ha portato Colli di Parma Malvasia DOC ferma e frizzante. L’azienda Palazzo era con Colli di Parma Malvasia DOC secca e dolce. Podere Pradarolo con le malvasie: Vej Bianco Antico (2005 e 2006) e Vej metodo classico 2007. Benché i produttori abbiano confermato il gradimento del pubblico femminile nei confronti degli omologhi enoici, resta un fatto che raramente si vedano le giovani donne (ma anche i giovani maschietti, per par condicio), ordinare un calice di Malvasia o di Fortana, preferendo l’ormai onnipresente ‘Prosecco’ o un ‘Franciacorta’. Molteplici le possibili spiegazioni raccolte: dal fatto che la Fortana, benché frutto di un antico vitigno e adatto ai cibi locali sia ancora un prodotto poco noto anche perché legato a una zona grande come un fazzoletto, all’idea che un’altro ‘fenomeno Prosecco’ (su cui è stato fatto un marketing pazzesco e che è già vincente nel nome) per la Malvasia ad esempio, sia irripetibile, alla sorta di ‘concorso di colpa’ - riscontrato nella difficoltà di decollo della Malvasia-, da parte dei produttori stessi che, nel passato con prodotti di qualità altalenante, ne hanno indebolito l’identità e il legame col territorio. Fatto sta che i prodotti ci sono, i singoli pure, ma ancora una volta è il sistema (un consorzio della Malvasia? Un pool per la Fortana?) che pare mancare all’appuntamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutto quello che c'è da sapere sui nuovi antifurto per auto

consigli

Antifurti: come mettere al sicuro la proprio auto

Lealtrenotizie

Duc

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

2commenti

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

2commenti

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

6commenti

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

18commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

1commento

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

7commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

napoli

Furbetti del cartellino: blitz all'ospedale di Napoli, 55 arresti

1commento

india

La donna più pesante del mondo ha perso 50 kg in 12 giorni

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

motori

Formula 1, svelata la nuova Ferrari SF70H Foto

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida