21°

Il piatto forte

Tutti pazzi per la "pop art" di Oldani

Tutti pazzi per la "pop art" di Oldani
0

di Vittorio Rotolo
La critica gastronomica lo ha consacrato come il «guru» della Cucina Pop, un nuovo filone che ben si avvicina alla filosofia delle ricette facili da eseguire ma, al tempo stesso, capaci di lasciarti nel palato un gusto che difficilmente si dimentica. Ecco perché Davide Oldani, 43 anni, milanese cresciuto nella scuola dei grandi maestri della tradizione culinaria italiana (Gualtiero Marchesi su tutti) accetta ben volentieri questo titolo. Che rispecchia sostanzialmente l’essenza della sua missione: rivisitare e valorizzare le ricette della cucina di un territorio, avvicinando il maggior numero di persone alla buona tavola. Titolare dell’ormai celebre ristorante «D’O» a Cornaredo, a pochi km da Milano, Oldani è stato ospite di Academia Barilla nell’ambito della rassegna «Calici Stellati. I migliori vini e le migliori ricette da gustare insieme a grandi Chef». E per i tanti curiosi e appassionati accorsi ad ammirare le sue «creazioni», questa autentica stella del firmamento gastronomico italiano ha preparato il piatto per eccellenza della tradizione milanese: ovvero il risotto allo zafferano. O, per meglio dire, lo «zafferano con riso», come lo definisce Oldani «perché - spiega - se è vero che di fronte a una pietanza la parte visiva risulta effimera e quella olfattiva è importante, il gusto diventa fondamentale. In questo caso - aggiunge - è proprio il profumo intenso dello zafferano la prima cosa che arriva al cliente, diventando assoluto protagonista». Inventa e mette in pratica, con una facilità così naturale che ti spiazza, Oldani. E intanto racconta i segreti della Cucina Pop. «Dopo la Nouvelle Cuisine e la Cucina destrutturata - dice - c’è un filone che non denigra affatto la trattoria, l’osteria o il grande ristorante, ma si pone come una via di mezzo. Pop significa valorizzazione dei prodotti del territorio, la loro stagionalità e persino il prezzo di vendita: dalla somma di questi fattori nasce un’esperienza accessibile a molti». Convinto che «a differenza di una volta, quando predominavano i grassi, oggi è l’equilibrio di spezie e aromi ad assicurare un certo gusto al piatto», per Oldani la cucina è una ragione di vita. «Mi piace capire ciò che mangio e cosa si nasconde dietro ogni ingrediente - fa notare - ma anche capire ciò che l’ospite o il cliente si aspetta. Il segreto? Beh, la passione. Se dietro i fornelli metti il cuore e la testa, sei già sulla buona strada». Accolto da Gianluigi Zenti, direttore di Academia Barilla, che alla platea lo presenta come «un vero ambasciatore della cucina italiana nel mondo», Oldani si sofferma infine anche sul proliferare di format e rubriche culinarie in tv e sui media.
 «Un interesse che può fare soltanto bene al nostro settore - dice -; in questa Italia, patria della tradizione gastronomica, oggi ci sono infatti sempre meno cuochi. Se la cucina in tv riesce a far breccia nei cuori dei giovani, ben venga».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery