22°

32°

Il vino

Forte, un vero amore per il sangiovese

Forte, un vero amore per il sangiovese
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Forte, un vero amore per il sangiovese Il paesaggio è fra i più incantevoli d’Italia. Siamo in Toscana in Val d’Orcia tra Montalcino e Montepulciano, territori fra i più vocati nel settore enologico e non solo. La valle situata nel cuore della regione, prende il nome dal fiume che nasce dal Monte Cetona e che scorre attraverso la Val d’Orcia, dove la natura rimasta incontaminata per la lungimiranza degli uomini che l’hanno preservata nel tempo è stata eletta a «Parco Artistico Naturale e Culturale». In questa suggestiva terra ha sede il Podere Forte nato solo una decina d’anni or sono dalla volontà e passione di Pasquale Forte, industriale elettronico che sta realizzando un sogno che sembra bizzarro ai più: fare il contadino. Acquistati alcuni appezzamenti di terreni e ricreando quel clima semplice e genuino di un tempo ha impiantato una fattoria dove la terra è coltivata come secoli addietro ma con la determinazione e la capacità di essere sempre un passo avanti guardando al futuro.

IL RIGORE ANTICO UNITOA TECNICHE ALL'AVANGUARDIA. Una produzione biodinamica - Il podere è lavorato in modo rigoroso attingendo al passato ma sperimentando anche nuove tecniche all’avanguardia con il risultato di ottenere solo prodotti ricavati da un’agricoltura biodinamica. Il vino per Forte è un amore talmente radicato da prefiggersi entro pochi anni il traguardo di entrare nella top ten dei dieci vini migliori al mondo. Un traguardo sinceramente presuntuoso ma che dimostra con quale tenacia abbia intrapreso questo «nuovo» lavoro che fa rima con sfida. I cloni sono piantati in piccoli impianti sperimentali per ridare vigore ai vecchi ceppi preesistenti affinché si possa riuscire a trovare gli abbinamenti più indicati. Grande cura e un’attenzione maniacale durante la sua messa in opera anche nei più piccoli dettagli è stata riservata alla cantina di concezione avveniristica che precorre i tempi a distanza siderale, completamente interrata si avvale di tecnologie avanzate ma nel più assoluto rispetto del prodotto finale, il vino. La sua sfida inizia dal sangiovese, il vitigno più importante di questa zona che coltiva con una densità d’impianto che rimanda al tempo dei Romani.

POTENZA E «SPALLA»:UNA ANORAMICA SUI VINI Partendo dal sangiovese - Partiamo dall’Orcia Rosso Guardiavigna 2003, un blend di sangiovese, cabernet sauvignon, merlot e petit verdot. Tutti i tipi di uva sono pressati separatamente in botti diverse, per poi creare la giusta miscela prima dell’imbottigliamento. Colore porpora intenso, al naso profumi di frutti rossi maturi con note balsamiche e tabaccose; al palato si presenta con tannini equilibrati e una fresca acidità, il lungo finale rimanda alla frutta e al tabacco. Si passa all’Orcia Rosso Petrucci 2003, da uve sangiovese in purezza; rosso rubino carico con sentori olfattivi avvolgenti di frutta rossa, con toni speziati e tostati; in bocca è morbido, bilanciato con tannini in evidenza. Grande naturalezza per Orcia Rosso Petruccino 2003, ottenuto da un mix di sangiovese e cabernet sauvignon, colore rosso rubino profondo, al naso sensazioni di frutta rossa, spezie e tabacco che ritroviamo nella fase gustativa, tannini fini e morbidi, finale piacevolmente lungo. Ma Podere Forte non è solo vino, particolare cure sono riservate a tutti gli altri prodotti della terra come la farina. La zona collinare e il terreno ricco di argilla, sali minerali e materiale organico, la macinatura a pietra, predispone a due tipologie di farine per la panificazione: Senatori Cappelli e Abbondanza che miscelate e lavorate con un lievito naturale producono un pane fragrante, dal colore nocciolato scuro, dal profumo speziato ed erbaceo e note di finocchiella selvatica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti