14°

Il vino

Vino al sapore di tappo, addio: arriva il sughero "guardiano degli odori"

Vino al sapore di tappo, addio: arriva il sughero "guardiano degli odori"
1

ANSA/ (di Alessandra Moneti)   ROMA, 5 GIU – Addio al rischio di sentore di tappo. Un problema che, coi sugheri naturali, arriva a riguardare mediamente 4 bottiglie su 100. E spesso con danni pesanti alle cantine che, soprattutto con gli importatori giapponesi, rischiano di veder respinta tutta la partita di bottiglie vendute. A garantire finalmente sicurezza, neutralità sensoriale, adattabilità al cliente come in una sartoria, è un metodo «guardiano degli odori» brevettato da Diam Bouchage, Pmi quotata in borsa che rappresenta il 12% della produzione mondiale di tappi e ha un fatturato di 153 milioni di euro, metà circa grazie ai tappi di ultima generazione, il resto per vendite di barrique e botti.  Il tappo, che garantisce le cantine anche con una polizza assicurativa e costa meno del monopezzo naturale, non è sintetico ma una agglomerazione hi tech di granella di sughero naturale, una sorta di terza via tra le opzioni sintetico e naturale. «Abbiamo fatto di questo acquisto, un tempo vissuto come una commodities, un atto enologico. Siamo come pasticceri - ha detto il direttore generale Dominique Touneix, in una conferenza stampa presso lo stabilimento di Saint Vincente, in Spagna – con la materia prima che va al molino per la frantumazione e vagliatura. Per passare poi alla cottura con tre ingredienti: granella di sughero, un legante (poliuretano), e come lievito una piccola bollicina di CO2 supercritica (a metà cioè tra lo stato liquido e gassoso) che si gonfia durante la cottura del tappo Diam e dà permeabilità rendendo la struttura molto omogenea, fattore utile per un invecchiamento del vino uniforme. Cambia dunque il modo di fare il vino, senza più compensazioni con la solforosa. Abbiamo l’esclusiva su un collante alimentare della Bostik, ma – ha annunciato – presto avremo collanti naturali, ricavati dal lino. E con gli scarti di lavorazione produrremo squalene, antiossidante derivato dalla sugherina, che sarà la crema di bellezza del futuro».
Negli ultimi cinque anni Diam, che ha tra gli azionisti di maggioranza il proprietario del cognac Remy Martin, ha raddoppiato la produzione: nel 2011 ha prodotto oltre un miliardo e otto milioni di tappi Diam, con vendite cresciute del 76% in volume dal 2006 al 2011. «L'investimento è stato notevole: su 75 milioni di euro di fatturato ne abbiamo spesi 1,2 milioni per la ricerca» ha sottolineato il direttore generale Touneix, nell’assicurare che «il pianeta ha sughero a sufficienza. Noi siamo orientati – ha aggiunto – sui vini di fascio medio-alta qualità che sono 3 miliardi, gli altri 15 miliardi possono accettare un tappo in plastica».
L'Italia rappresenta il 20% della quota mercato per Diam che annovera tra i suoi clienti le aziende vinicole Antinori, Cavit, Carpenè Malvolti. Mentre la Francia è il principale mercato, con forniture alle maison di champagne Moet et Chandon, Mumm, Perrier-Jouet.
La produzione mondiale di sughero tocca quota 300 milioni di tonnellate l’anno, ed è una coltura tipicamente concentrata nel bacino mediterraneo, con Spagna e Portogallo che insieme esprimono l’85% del totale. In Italia le sugherete principali sono in Sardegna, Toscana e in misura minore vicino Napoli e in Sicilia. Una volta piantato un sughero va in produzione dopo 50 anni, e la raccolta avviene mediamente ogni 12 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    06 Giugno @ 20.49

    1. Se il sughero è buono non prende sapore. 2. Spesso si dice che sa di tappo quando il problema è tutt'altro 3 I tappi a fungo di plastica vanno benissimo per i vini frizzanti o quelli che non vengono invecchiati 4 Molti vini sono pastorizzati e un tappo a vite va bene comunque 5

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia