Il vino

Quello champagne in fondo al mare da quasi due secoli

Quello champagne in fondo al mare da quasi due secoli
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Le novità non finiscono mai. Pochi giorni fa abbiamo dato notizia di una nuova tecnica di spumantizzazione subacquea, introdotta in anteprima mondiale dall’azienda Bisson di Chiavari con immersione sul fondale marino di Portofino di 6.500 bottiglie, commercializzate poi con l’etichetta Abissi. E ora rimbalza sulla stampa una storia che pur lontana da adottare nuove tecniche di affinamento marino, la scopriamo come ritrovamento in fondo al mare di 162 bottiglie di Champagne ripescate nel 2010, nel mese di giugno, nella stiva di una goletta risalente a circa 170 anni fa.
Quasi due secoli in fondo al mare
Il loro letargo sul fondo marino è in acque finlandesi ad Aland, 6.500 piccole isole di cui solo 80 abitate. E così è emerso dalle acque a una profondità di 55 metri e a una pressione costante di 5°, uno Champagne d’epoca, unico, vitale, vivo, morbido, effervescente.
Settanta bottiglie di tre maison
 Delle 70 bottiglie perfettamente conservate si è risaliti a tre maison: Juglar 47 pezzi; Heidsieck, 1; Veuve Cliquot le rimanenti. La data di riferimento dello champagne viene dedotta dai marchi antifalsari incisi sui tappi che già all’epoca erano stati introdotti da una previdente Madame Ponsardin tra il 1839 e il 1842.
Un'eredità ambita
Il ritrovamento nei forzieri marini di questo tesoro spumeggiante allerta in particolare gli eredi della maison Veuve Cliquot che letteralmente si fiondano sul luogo con esperti, tecnici, enologi, storici, per riportare alla casa madre due delle storiche boules (soffiate a bocca) da cui erano uscite forse dirette verso la Russia ben 17 decenni orsono. Un vero tesoro, di grande valore.
Uno champagne per pochi
E di vero tesoro a ben vedere si può parlare visto che la prima bottiglia è stata venduta a ben 30.000 euro (oggi il loro valore è stimato attorno ai 10/15mila euro ciascuna, per un totale di circa 1milione di euro).
Festa per cento ad Aland
Ma non riescono ad accaparrarsele tutte per il veto del governo di Aland che ne «sacrifica» alcune in un evento spot con cento fortunati a far festa nel capoluogo di tutte le isolette, a Mariehamm. Ma la storia non finisce qui.
A Reims si beve col contagocce
A Reims sede storica della Maison Veuve Cliquot, vengono invitati 30 giornalisti e taster da tutto il mondo per l’assaggio di 2 cl a testa di quel nettare tolto con molta cautela dalla bottiglia e subito ritappata per riportarla alle stesse condizioni antecedenti, per non perdere nulla di questo autentico tesoro sottomarino. E il risultato di questo rarità anche a livello organolettico è stato di livello assoluto.
Un vino ancora fresco
Un vino ancora bevibilissimo in bilico tra sapidità e dolcezze di un dosaggio che era quello dello Champagne di un tempo (tra il dolce e il demi-sec all’apparenza gustativa), quello che veniva servito proprio nella celeberrima coppa, bicchiere in grado di aumentare la piacevolezza aromatica suadente di una bollicina perfetta per il rito del brindisi e del fine pasto. In questo caso ovviamente le noti più marcate non sono certe quelle floreali e fruttate ma quelle speziate, lignee e candite. Uno Champagne con il fascino decadente ma ancora bevibilissimo. Mistero e grandezza di una leggenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

2commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

10commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day