20°

30°

Il piatto forte

Braci e uno spiedo rovente per stomaci davvero voraci

Braci e uno spiedo rovente per stomaci davvero voraci
0

di Andrea Grignaffini

 Parma e Brescia sempre più legate nella vita quotidiana ma ancora divise da una storia gastronomica ben più distante del centinaio di chilometri che separa le due città.
 Cerchiamo allora di conoscere un piatto bandiera della provincia lombarda, un must per i più impenitenti leccardi: lo spiedo bresciano. La sua storia si perde nella notte dei tempi quando gli uomini muniti di un’asta di ferro acuminata cacciavano le prede le infilzavano e le cuocevano all’aperto al calore di un fuoco a legna.
I Romani usavano cuocere carni e pesci abbrustolendoli sulle braci e accompagnandole con salse come il garum ottenuto da pesce fermentato. I Greci consumavano carni anche di grossa pezzatura allo spiedo, previa lessatura e servite con salse dolci. Questa pratica prevalse anche nel Medioevo a discapito delle cotture al forno: se l’animale era di taglia grossa si lessava prima di infilzarlo allo spiedo, cultura questa che la ritroviamo in tutta l’Europa specialmente in Inghilterra e in Francia. Lo stesso Leonardo da Vinci inventò un fantasmagorico spiedo automatico composto da un’elica che girava mossa dal calore e dal fumo per sollevare i giovani di cucina dall’incombenza di continuare a girare grandi spiedi.
In Italia cucinare allo spiedo ha trovato terreno fertile in diverse provincie, in particolare nel bresciano vuoi per il territorio ricco di animali da penna vuoi per la cultura armiera sviluppatasi in queste zone dedite all’estrazione del ferro, in particolare in Valtrompia e Valle Sabbia. Essendo questo territorio ricco non solo di boschi, ma anche di laghi, torrenti, rogge, la pesca insieme alla caccia ha sfamato per secoli queste popolazioni. Questa consuetudine di cottura allo spiedo ha inciso molto sulla cucina tradizionale di alcune valli bresciane diventandone un vero cult nella preparazione di varie tipologie di uccelli: i più piccoli dal becco gentile, tordi, allodole, fringuelli e quelli di pezzatura più grossa. Oggi le nuove normative comunitarie hanno molto ristretto il campo alla tradizione tipicamente bresciana di cuocere allo spiedo gli uccelletti di cui è anche vietata la caccia. Va detto che facendo un po’ di storia della golosità culinaria i migliori erano il pettirosso, il fringuello, l’allodola, il codirosso, la peppola, il bottaccio, la quaglia e il merlo; tutte carni particolarmente saporite e tenere. Ora un breve passaggio alla preparazione di un ottimo spiedato. Partiamo dai condimenti: un tempo solo burro oggi qualcuno inserisce anche olio. La brace può essere di carbone o di legna, vite, olivo, rovere, nocciolo e la combustione lenta e
senza fiamma per ottenere braci roventi vicino alle quali sfrigola lo spiedo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

1commento

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

13commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

Il fatto del giorno

Le parole di Bonaccini riaprono le ferite del Pd parmigiano Video

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

9commenti

GIUSTIZIA

Via Burla, l'allarme del sindacato: "Il carcere scoppia" Video

Il Sappe dichiara lo stato d'agitazione

1commento

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

4commenti

ITALIA/MONDO

follia

Marina di Massa, lite in famiglia: ferisce tre persone col machete

MANTOVA

Il "re dei ristoranti" finisce ai domiciliari per truffa

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat