15°

Il vino

Il giovane principe tra barche e barbera

Il giovane principe tra barche e barbera
2

di Andrea Grignaffini

Fosse in Toscana magari non sarebbe una gran notizia ma visto che siamo in Emilia, a un tiro di schioppo dalla nostra provincia, la vicenda si fa più insolita e degna di racconto: un principe diventa vignaiolo. L’azienda è «Le Torricelle» situata nel castello di Agazzano, in provincia di Piacenza, il giovane principe risponde al nome, invero altisonante, di Gian Lodovico Gonzaga.
Il casato appartenente alla dinastia dei signori di Mantova è uno dei più importanti della storia italiana, l’albero genealogico di questo giovane rampollo nemmeno quarantenne annovera fra i suoi discendenti più prestigiosi, condottieri, prelati e anche un santo, Luigi Gonzaga, discepolo dei gesuiti di Sant’Ignazio di Loyola.
Il principe Gian Lodovico è un tipo simpatico, alla mano, ama i cavalli, la vela e la sua terra. Un’educazione molto spartana non gli ha permesso di usufruire di quegli agi che i suoi genitori gli avrebbero potuto concedere. Già a dodici anni inizia a cimentarsi nell’allevamento di famiglia di manze da latte per la produzione di Parmigiano-Reggiano, per poi continuare più avanti nel tempo al ripristino di alcuni vigneti di Barbera e Croatina delle sue terre e nella ristrutturazione di antiche cantine del 1200 nel castello avito. Gli ottimi risultati ottenuti nella produzione di vino sono stati uno sprone a innamorarsi sempre più della natura, della terra e dei vigneti delle sue colline.
Un territorio, quello piacentino, vocato da sempre alla produzione di Gutturnio e Barbera Doc, risultato di un felice connubio tra terra e vigna.
Questi fattori uniti all’evoluzione di moderne tecnologie e soprattutto del tempo necessario ai giusti processi di vinificazione permettono di ottenere vini di qualità, come lo dimostra il Gutturnio, un blend di barbera (dall’accentuata acidità e gradazione) e croatina che rilascia colore e struttura.
Ma tralasciando per un momento il vignaiolo, il nostro principe non dimentica i suoi sport preferiti, l’andar per mare in barca a vela, amore inculcato dal padre fin da bambino con lunghe crociere per poi passare alle regate a livello agonistico, mentre oggi solo passatempo con gli amici di sempre e la grande passione per i cavalli che tuttora coltiva.
Tornando alla produzione dei suoi vini iniziamo un breve excursus sulle sue etichette.
Partiamo dal Milione Rosso Gutturnio Doc, colore rosso rubino con un’unghia violacea, rilascia sentori di piccoli frutti rossi maturi. Veniamo poi al Massaveggia Barbera Doc da uve barbera in purezza, dal colore rosso rubino carico e dalla bocca carica di forza e di acidità.
E’ la volta del Cà’ di Barigello – Gutturnio Riserva Doc da selezionate uve barbera e croatina, colore rosso rubino intenso, naso confetturato e solita acidità a dir poco esuberante.

ZIND HUMBRECHT, UN GRANDE 
PRODUTTORE DALL'ALSAZIA
Il Pinot Gris Grand Cru  1992

Zind Humbrecht, leggendario produttore di vini, è proprietario di 40 ettari di vigneti sparsi nei migliori territori dell’Alsazia.
Nel 1959 ha creato Domaine a seguito del matrimonio tra Leonard Humbrecht e Genevieve Zind, dando così vita all’accorpamento dei due cognomi. All’interno del Grand Cru Rangen possiede cinque ettari di Clos Saint-Urbain, vicino alla cittadina di Thann.
Le vigne sono impiantate su terrazzamenti di notevole pendenza esposte a Sud-Est, il suolo è di tipo granitico.
Il Tokay Pinot Gris 1992 è un vino di carattere e vigore accompagnato da sfumature esotiche che lo impreziosiscono e lo rendono di una eleganza rara in tanta potenza.
Al naso profumi di frutta rossa, miele e note affumicate; al palato è denso, quasi cremoso, ricco, molto concentrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • abrate gianpiero

    12 Settembre @ 07.57

    E meglio essere un grande banchiere piuttosto chè un nobile.

    Rispondi

  • abrate gianpiero

    25 Aprile @ 01.55

    dAI MANU . sTAI AL GIOCO . sEI LA PRIMA VERA DONNA CHè Hò AMATO . cHIUSO. cERCA DI CAPIRE.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia