23°

Il vino

"Charta del vino puro": l'Austria difende i suoi grandi vini bianchi

"Charta del vino puro": l'Austria difende i suoi grandi vini bianchi
0

di Andrea Grignaffini

Un territorio enoico unico per i suoi incredibili vini bianchi dalla vita lunghissima ed evolutiva. Siamo in Austria a Wachau nella Valle del Danubio tra i comuni di Melk e Krems, dove i vigneti si estendono per 1.350 ettari con varietà di Grüner Velttliner e Riesling su terreni plasmati nel corso dei secoli, con un clima idoneo e con una storia risalente al Medioevo quando i monaci benedettini prima e i cistercensi poi con amore e pazienza hanno impiantato vigneti e prodotto vini di forte carattere e personalità attraverso un lavoro di studio e amore del terreno nelle sue variabili caratteristiche.
I declivi in forte pendenza che si affacciano sulla valle hanno costretto l’uomo a trasformare il paesaggio in terrazzamenti solcati da muri a secco per limitare l’erosione dei terreni e proteggere le vigne. Mentre le catene montuose che fiancheggiano le sponde del Danubio fanno da barriera alle influenze climatiche sfavorevoli predisponendo il territorio a un microclima ideale, freddo d’inverno e caldo secco d’estate, per una giusta maturazione delle uve. Si ottengono così vini di diverse caratteristiche secondo la differente struttura del terreno pur in zone limitrofe in cui si trovano le vigne: di straordinaria vitalità, di estrema finezza e mineralità i alcune, oppure più strutturati e di maggior profondità in altre.
Così Wachau è diventato patrimonio mondiale dell’Unesco per il suo paesaggio di straordinaria bellezza e come territorio di eccellenza per i suoi vini leggendari entrati nella storia. Per mantenere intatta la qualità del vino nasce la «Charta del vino puro» su iniziativa della «Vinea Wachau», un’associazione di viticultori che riunisce i migliori produttori della zona suddividendo i vini in tre categorie: Steinfelder (vini leggeri e fruttati, 11,5°), Federspiel (vini caratteriali, forti, complessi, tra 11,5 e 12,5°), Smaragd (vini d’eccellenza, 12,5°). Un disciplinare molto rigido contempla fra l’altro la raccolta manuale delle uve, la pigiatura e l’imbottigliamento del vino solo del territorio di produzione della Wachau, inoltre sono vietati tutti i metodi e le tecniche di lavorazione che non siano assolutamente naturali.
Ora un breve excursus fra le più importanti etichette di Wachau. Iniziamo dal Riesling Smaragd Spitzer Hochrain dell’azienda Franz Hirtzberger, prodotto da un famoso vigneto. All’olfatto un surplus di eleganti profumi e cenni fruttati di albicocca e pesca (E).
Non da meno il Grüner Veltliner Smaragd Trochen Loibner Ried Loibenberg di Knoll, ottenuto da un leggendario vigneto, sfodera una potenza ineguagliabile e un’eleganza unica, in bocca è ben bilanciato tra mineralità e frutto (D).
Altra azienda di prestigio la Prager che produce uno straordinario Riesling Smaragd Achleiten, ricco, opulento in cui emergono i tipici aromi del vitigno: frutta bianca e spezie (D).
Chiudiamo con due vini di F. X. Pichler, il Riesling Smaragd Dürnesteiner Kellerberg, ricco, intenso, dai sentori seducenti e cremosi, con profumi di frutti tropicali e un finale lungo, minerale, accattivante (D); e il Riesling Smaragd Unendlich nella versione speziata, dai profumi fruttati di pesca, mela e note agrumate, al palato un lungo finale così persistente da sembrare eterno: come suggerisce il nome, appunto (F).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon