21°

31°

Il vino

Côtes de Provence: un tour "estivo" tra i rosè d'autore

Côtes de Provence: un tour "estivo" tra i rosè d'autore
0

La stagione è quella giusta, il caldo assolato di questi giorni invoglia a gustare un freddo calice di rosé da accompagnare a pasti semplici e leggeri. Oggi più di ieri la moda di bere vino è cambiata, quello che un tempo era un vino al femminile per le sue caratteristiche organolettiche, in primis il colore rosa più o meno intenso, e di seguito il bouquet aromatico morbido, suadente, vellutato, poi la freschezza e la semplicità hanno conquistato anche il consumatore più tradizionale. Così scopriamo una terra al di là dei nostri confini che produce grandi rosé. Se diciamo Provenza il nostro pensiero corre subito ai delicati e inconfondibili fiori di lavanda che la rappresentano. E la Provenza è anche una bellissima regione francese ricca di colori, profumi, con una natura incontaminata e rilassante, un mare splendente e una gastronomia di tutto rispetto. Ma la Provenza è anche vino, e soprattutto rosé che con i suoi numeri astronomici (150milioni di bottiglie annue con un target mondiale del 8% e del 38% su base francese) la rende un mercato enoico di assoluto rispetto con una quotazione annua su 100 etichette prodotte nella regione ben 88 sono appunto di rosé.

Tutto ciò ha implicato negli ultimi due decenni un impegno imprenditoriale, lavorativo e commerciale di grande lungimiranza da parte dei viticoltori e di tutto il settore vinicolo annesso. Oggi i risultati raggiunti si possono definire astronomici per il raddoppio della produzione di rosé su una superficie vitata di 27.000 ettari, 170 milioni di bottiglie prodotte annualmente e 28 milioni di affezionati consumatori (9 su 10 lo consumano abitualmente).  Il rosé lo si può definire un vino democratico in quanto lo troviamo sulle eleganti tavole dei pluristellati ristoranti o su quelle modeste di agriturismi e trattorie. In Provenza il rosé con le caratteristiche peculiari di maggiore qualità proviene soprattutto da un territorio particolarmente vocato, la Côtes de Provences che detiene il 75% della produzione provenzale. I suoi rosé sono fruttati, aromatici, intensi, fragranti, con una gradevole acidità, provenienti da vitigni di syrah per il colore, la struttura e un quid di tannicità, il cinsault per la freschezza e la finezza, il grenache per il fruttato e l’eleganza, il tibourin per la complessità e la ricchezza, il mouevèdre che completa il quadro.

Fra le numerose etichette citiamo, sempre della Côtes de Provence, lo Château des Garcinières Cuvée du Prieuré 2011, dal colore rosato brillante, dai sentori delicatamente floreali ed erbacei; al gusto è sostenuto da una bella acidità e dolcezza (B).  Della stessa zona il Clos Cibonne Cuvée Prestige Caroline 2010, dal colore rosa carico e intenso, al naso profumi di erbe officinali e piccoli frutti di bosco. In bocca si dipana dinamico, strutturato, ampio con finale di lunga persistenza (C). Altro grande rosé il Château Peyrassol 2010, dal colore rosato leggiadro, all’olfatto profumi erbacei e fruttati, in bocca è in perfetto equilibrio tra acidità e freschezza (C).
 Chiudiamo con Château Miraval Pink Floyd 2011 un rosé armoniosamente aromatico che chiude complesso e minerale (C).

FASCE DI PREZZO
Legenda: prezzo medio in enoteca                                     
A    fino a    5 €                                               
B   da          5  a  10                                      
C   da         10 a  20                                      
D   da        2035                                      
E   da         3550                                      
F   da         50100                                    
G  oltre i              100 €                                   


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Registrato un caso di chikungunya in città: disinfestazione in corso

sanità

Un caso di chikungunya in città: disinfestazione in corso in due vie Video

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

1commento

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

1commento

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

gran bretagna

Newcastle, auto su folla dopo preghiere, feriti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse