Il piatto forte

Pasta alla Norma, musica per il palato

Pasta alla Norma, musica per il palato
0

Andrea Grignaffini


Sicilia terra di sole, di mare, di profumi, di sapori, di antiche tradizioni risalenti alle dominazioni susseguitesi nel corso dei secoli che lasciarono un’impronta indelebile. Tracce dell’avvicendarsi di tanti conquistatori le ritroviamo soprattutto in gastronomia che ha subito in modo tangibile l’influenza di tante diverse culture. Così le preparazioni culinarie siciliane figlie del barocco spagnolo sono ricche, sfarzose, abbondanti, colorate, profumate, saporite. Troviamo poi quel mondo eclettico in cui predominano le spezie e l’agrodolce, antico retaggio della cultura araba, e della cucina ellenica che ritroviamo nelle semplicità arcaica della cucina greca di estrazione contadina. Ma è in particolare la pasta, quella con la «P» maiuscola, che trova in questa splendida isola la massima esaltazione in preparazioni uniche di assoluta voluttuosità. Come la tipica pasta alla Norma, originaria di Catania, detta in dialetto catanese «c’à Norma», simbolo della città che ha dato i natali al loro più famoso compositore, Vincenzo Bellini. L’opera Norma fece il suo debutto al Teatro della Scala di Milano il 26 dicembre 1831. Ma l’appellativo attribuito alla famosa pasta sembra sia datato 1920 durante una cena fra artisti di teatro, quando venne servito un primo piatto di spaghetti conditi con salsa di pomodoro fresco, melanzane fritte, basilico e ricotta salata grattugiata. Il risultato fu davvero entusiasmante tanto da fare esclamare a un commensale, tale Nino Martoglio, commediografo di professione: «chista è ‘na vera Norma» essendo di assoluta perfezione come l’Opera del grande musicista, e da allora ogni volta in cui i catanesi si trovano davanti ad un capolavoro di perfezione esclamano: «è una Norma». Una seconda versione attribuisce l’omaggio della Pasta alla Norma da parte di un gruppo di artisti che alla fine della rappresentazione dell’opera, dopo aver gustato un ottimo piatto di pasta con sugo di pomodoro, melanzane fritte, e ricotta salata esclamasse: «questa è una Norma» per indicarne l’eccellenza. Naturalmente per ottenere un piatto di alta cucina pur nella sua semplicità si deve partire da ottimi ingredienti. Restando nel solco della versione classica occorrono i tipici perciatelli catanesi, ovvero i bucatini, la salsa deve essere preparata con pomodori freschi maturi, le melanzane violette siciliane, fresche, sode e lucide, la ricotta salata stagionata, e le profumate foglie di basilico. La pasta alla Norma pur nella sua genuinità è un trionfo di profumi, sapori e colori che solo la Sicilia sa regalare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

3commenti

via toscana

Scontra due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery