15°

Il vino

Trebbiano d'Abruzzo: il miglior vino d'Italia

Ricevi gratis le news
0

Sandro Piovani
Un vitigno considerato spesso «normale» come il trebbiano bianco può battere i grandi rossi d'Italia? Andrea Grignaffini sorride. «Ma - spiega - tutto è stato scelto alla cieca, dopo un lungo lavoro». Lui, parmigiano, collaboratore della Gazzetta ma soprattutto direttore artistico di Spirito DiVino, sceneggiatore della fortunata fiction «Benvenuti a tavola» (che presto avrà un seguito), curatore di guide e scrittore di libri, è abituato a lavorare seriamente. E duramente. «I grandi rossi ci sono - continua - ma la grandezza di questo Trebbiano d'Abruzzo di Valentini (annata 2007) ha colpito tutti. Un bianco che ricorda i grandi bianchi francesi. Che può competere con loro». Del resto Andrea Grignaffini ha guidato un piccolo plotone di grandi esperti. Dal sommelier campione del mondo Luca Gardini, ai giornalisti parmigiani Pieluigi Gorgoni e Marco Pozzali sino ad esperti Caniele Cernilli e Enzo Vizzari, tanto per citarne un paio. Rivali da sempre, d'accordo (almeno per una volta) nel decretare questo trebbiano come migliore. E la classifica sta letteralmente facendo il giro del mondo. Se ne sono occupati ormai i più grandi quotidiani italiani ed europei. E anche in Usa fa discutere. Un po' come l'Enciclopedia del Vino che questa «banda» di esperti aveva affidato alle stampe pochi mesi fa e che è già un volume di culto per gli appassionati e non solo. «Questa volta sarà solo una classifica virtuale, vogliamo fare discutere. Come fanno discutere tutte le classifiche. Se vogliamo questo è un modo un po' glamour di parlare di vino. Ma tutti ne parlano». Anche perché, almeno per chi ne ha le possibilità ( in enoteca si va dagli 80 euro del Trebbiano Valentini sino agli oltre 300 euro di alcuni grandi rossi), non c'è nulla di meglio che assaggiare questi vini e condividere o attaccare il lavoro degli esperti. «Non bisogna avere paura delle classifiche - prosegue Grignaffini -, certo c'è un vincitore e poi ci sono gli altri. I grandi classici del Piemonte, del Veneto e della Toscana». Anche perché la selezione è stata dura. Prima la selezione di 160 vini, poi la scelta dei migliori 50. Dal Trebbiano d'Abruzzo 2007 di Valentini (primo classificato) sino al Primitivo di Manduria ES 2010 di Fino Gianfranco c'è tutta la storia dell'enologia italiana. «Ci sono i grandi mostri sacri - conclude Grignaffini -, che confermano comunque di non aver ricevuto a caso tutte i loro riconoscimenti. In particolare va segnalato il ritorno ad alti livelli di un vino come il Sassicaia, che dopo gli exploit ormai noto, ultimamente aveva perso un po' di appeal. E nella classifica c'è il marsala, un altro vino che ha fatto la storia dell'enologia italiana». Insomma nulla di casuale, tutto soppesato, sin dai primi giorni di lavoro. Questa classifica «virtuale» la trovate su tutti i siti specializzati (e qui a fianco ci sono i primi venti classificati). Perché alla fine resta la memoria di questo Trebbiano bianco miglior vino d'Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

LA MORTE DEL BOSS

Addio a Riina. E c'è chi gli rende omaggio

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

protesta

Martedì anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

anteprima gazzetta

Il dopo terremoto a Fornovo: "Il peggio sarebbe passato"

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

BRUXELLES

Ema ad Amsterdam, Milano beffata al sorteggio. Eba a Parigi (dopo sorteggio). Ema: cos'è (Video)

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica