Il piatto forte

Il pomo della terra

Il pomo della terra
Ricevi gratis le news
0

Andrea Grignaffini
M ai come in questo momento un tubero come la patata ha una suo dimensione pertinente. E Parma tra torte e tortelli lavora questo vegetale al meglio. Prendiamo i rustici tortelli di patate.
La cultura di questo piatto risale ai primi decenni dell’ottocento nelle zone del nostro Appennino comprese tra i paesi della Lunigiana e del parmense. Zone dove la fame di quei tempi aguzzava l’ingegno delle massaie.  Il sostentamento primario era dato dai frutti della terra dai quali preparare piatti frugali, semplici con i pochi ingredienti che offriva soprattutto l’orto.  All’epoca cominciavano a essere conosciute con molto scetticismo le patate, un tubero importato con la scoperta dall’America che piano piano iniziava a comparire sulle tavole delle popolazioni più povere europee.
Nelle nostre montagne i primi a seminare le patate furono i frati negli orti dei loro conventi e passarono poi il testimone anche ai curati delle parrocchie che incitavano i poveri parrocchiani a seminare patate per il loro sostentamento. Trovarono però molte resistenze in quanto essendo la patata un tubero che nasceva sotto terra veniva considerato frutto del demonio e portatore di malefici.
Ma durante i periodi di grande carestia (1815 e 1818) la fame convinse i contadini a seminare patate e a renderle appetibili in cucina, e in breve tempo le patate del nostro Appennino furono apprezzate per la qualità tanto da essere richieste anche dai forestieri nelle giornate di mercato.
Così il prezioso tubero divenne ingrediente importante della cucina nella preparazione di piatti popolari, borghesi e anche nobiliari in svariate ricette che persistono ancor oggi. Come per i tortelli di patate, specialità soprattutto di montagna ma cucinata anche in pianura, il cui ingrediente principe è appunto la patata che è alla base della farcia all’interno di una sfoglia di pasta fresca.
Ma il nostro territorio è principe nella produzione di un grande formaggio, il Parmigiano, la cui aggiunta nella farcia e nel condimento finale permette al sapore neutro e scialbo della patata di valorizzare un piatto di grande bontà.  E qui ogni famiglia, ogni paese ha la sua ricetta più o meno semplice più o meno innovativa, ma tutte buone, gustose e appetibili. Soprattutto il ripieno da sempre è stato soggetto a diverse evoluzioni e trasformazioni, secondo il luogo di preparazione.  Così dal semplicissimo tortello di patate e parmigiano grattugiato abbondante, si passa all’aggiungere alla farcia un quid di colore e sapore con un soffritto di qualche fettina di cipolla nel burro e un poco di conserva sciolta in acqua calda, tolta la cipolla si amalgama tutto alle patate, al parmigiano e a pizzico di noce moscata.
Non dimentichiamoci un’altra variante: patate, ricotta romana, Parmigiano, tuorli d’uovo, noce moscata e sale. Per chi di un po’ di ricotta non può fare a meno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS