Il vino

Tauleto e Moma, i grandi rossi emiliani di Cesari

Tauleto e Moma, i grandi rossi emiliani di Cesari
0

Questa è la storia di un vignaiolo che ha intrapreso con ottimi risultati un’attività fatta di passione, competenza e impegno. Siamo a Castel San Pietro sulle armoniose colline romagnole a una trentina di chilometri da Bologna, dove Umberto Cesari nel 1965 ha iniziato la sua avventura enoica partendo dal suo podere di una ventina di ettari, nel tempo aumentati a 130 più 100 in affitto.
Con indomita caparbietà ha mantenuto intatte le sue radici familiari pur con una lunga parentesi dedicata a dar calci a un pallone per poi diventare arbitro con tutti gli annessi e connessi che simile lavoro comportava dalle fughe veloci al termine di derby infuocati ad essere spesso in trasferta. Il 1973 segna l’addio al suo destino di arbitro pur mantenendosi allenato tanto da affrontare solo due anni fa insieme alla figlia Ilaria, laurea in economia, la maratona di New York completandola insieme.
L’altro figlio Gianmaria, 31 anni master in amministrazione a Los Angeles, con la carica di responsabile per l’estero dell’azienda legato a doppio filo all’amore per la sua terra da legami inscindibili. L’obbiettivo di Umberto Cesari è una strenua e indefessa ricerca sul sangiovese alla quale si dedica da oltre quarant’anni. Così da guardare con amore e tenerezza i suoi cinque poderi. Ca’ Grande, massima espressione di sangiovese ottenuto da una selezione clonale tramite i suggerimenti del Professore Intrieri della facoltà di Agraria di Bologna. Colle del Re, terroir perfetto per l’albana di Romagna e il passito, posizionato a 380 metri sul livello del mare con terreni argillosi e un microclima ideale. Parolino terra di trebbiano.
Laurento, podere acquisito dalla Curia di Bologna nel 1988, dove il pignoletto e lo chardonnay esprimono il meglio di se stessi. La Casetta adiacente alla cantina di vinificazione, dedicato agli impianti sperimentali. Un’azienda quella di Umberto Cesari che nel tempo ha conseguito traguardi importanti tanto da diventare un marchio di qualità conosciuto soprattutto all’estero con cifre d’esportazione ragguardevoli.
Ma i suoi must sono soprattutto i grandi rossi iniziando da Tauleto, il vanto della cantina, da uve sangiovese grosso (90%) e bursona longanesi (10%) da cloni selezionati e vendemmiate manualmente conferiscono al vino un colore marcato, una ricca opulenza, profumi di frutta rossa matura, una tannicità morbida e un quid di mineralità (D). Un blend da uve sangiovese per l’80%, merlot 10% e cabernet sauvignon 10%, il Moma Rosso, elegante, eclettico, complesso dai tannini eleganti e dai sentori di frutti di bosco e liquirizia (C ). Chiudiamo con il Sangiovese di Romagna Laurento Riserva 2008 a base di sangiovese e rimanente 10% di cabernet sauvignon, un vino rubino carico, ricco, esuberante, complesso dai profumi fruttati e speziati, al gusto è fresco e tannico (C).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Crescono le truffe agli anziani

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Luminarie

Casa: spesi 125 mila euro

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video