Il piatto forte

Dom Pérignon, gli opposti creano la meraviglia

Dom Pérignon, gli opposti creano la meraviglia
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Grignaffini

Considera la sua attuale posizione come «l’esito fortunato di una serie di occasioni». Richard Geoffroy, mitico «chef de cave» dell’altrettanto mitica Dom Pérignon è nato nella Champagne 54 anni fa, ultimo di sette generazioni di vinai: prima una laurea in medicina poi il ritorno alla terra e alla cantina. Non ha rimpianti e lascia la stessa libertà ai suoi tre figli, ce lo confida davanti a bottiglie leggendarie: «Prima o poi, anche lo scavezzacollo più irresponsabile trova la sua strada. Mio figlio più grande non studia mai, suona la chitarra tutto il giorno e passa il tempo con gli amici. Chissà, forse domani sarà un grande musicista».

IL DOM PE'RIGNON? "E' COME...UNO SGABELLO" - Lui, invece la musica la esprime in un incredibile gioco di cuvée: «Per me Dom Pérignon è una visione nella quale lo Champagne è qualcosa di vitale, fatto di energia e movimento. È una sorta di yin e yang: la filosofia che anima la nascita del Dom Pérignon è il “paradosso degli opposti”, ovvero il continuo equilibrio tra aspetti antitetici, rigorosamente mantenuto fino al dégorgement. È’ l’ottimale bilanciamento tra gli opposti: chardonnay (luminosità, freschezza e acidità) e pinot noir (struttura, potenza e concentrazione), leggerezza e concentrazione, freschezza e maturità, ossidazione e riduzione. Non credo nei monovarietali, ma nel Dom Pérignon ci sono solo due vitigni (pinot noir e chardonnay) perché altrimenti ci sarebbe stabilità, equilibrio, e questo sarebbe impossibile per quell’energia e quel movimento di cui ho detto. È come uno sgabello: tre gambe gli danno stabilità, due un continuo equilibrio precario".

"L'UNICO SEGRETO E' ASSAGGIARE" - "Ogni anno, realizzare un nuovo millesimo di Dom Pérignon significa portare avanti un percorso che ha preso mosse dall’assaggio del 1921 (il primo Dom) nel 1990: la parentela con i millesimi più recenti era imbarazzante e mi ha ispirato allora come lo farà per sempre. Non a caso, il mio predecessore Dominique Foullon usava ripetermi che non aveva appunti o segreti da lasciarmi: l’unico modo per capire l’identità di Dom Pérignon era andare nella œnothèque (la riserva di bottiglie della Maison) e assaggiare. Ed è sempre e solo l’assaggio che mi permette di individuare quando Dom Pérignon è entrato in una nuova “plènitude” che gli permette di diventare Œnothèque (l’omonimo programma è stato «inventato» proprio da Geoffroy). Per capire Dom Pérignon come Vintage e come le due espressioni Œnothèque (deuxième e troisième plènitude) bisogna immaginarli come le bambole matrioska: una contiene l’altra e, man mano che si cresce, lo Champagne diventa più intenso e complesso». E quando capita di assaggiare queste straordinarie bottiglie possiamo solo inchinarci di fronte a cotanta maestria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

PIENA

Enza in piena: evacuazioni in corso a Casaltone e Lentigione Foto

emergenza

La Parma esonda a Colorno: acqua nel cortile della Reggia. Evacuata la piazza Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

emergenza

Lentigione finisce sott'acqua: evacuazioni in corso Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

SEMBRA IERI

Una "pennellata" di teatro con Maurizio Schiaretti (1993)

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS