19°

Il vino

Formaggio e champagne: il giudizio degli esperti

Formaggio e champagne: il giudizio degli esperti
Ricevi gratis le news
0

Andrea Grignaffini

 

Un poker d’assi per cercare di trovare una liason forte tra formaggi (in questo caso di vacca Bruna) e Champagne.   Durante una sessione di degustazione Luca Gardini (campione del mondo sommelier), Renato Brancaleoni (guru italiano in materia casearia), Giulia Sampognaro (Gambero Rosso), Giampolo Giacobbo (giornalista e blogger) hanno incrociato bicchieri e bocconi per trovare comuni denominatori di un mondo apparentemente distante ma che poi in realtà così non è e il verdetto è stato unanime.  Se escludiamo erborinati, certe paste filate e le aromatizzazioni spinte in eccesso, i formaggi si trovano a proprio agio (Parmigiano in primis) con le grandi bollicine, in questo caso con quelle fornite dal magazzino storico della Capagio.  Passiamole in rassegna. Si è partiti con l’ Empreinte de Terroir 1998 – Grand Cru (100% Chardonnay) di Eric Rodez. Mr. Eric Rodez rappresenta l’ottava generazione dei Rodez ad Ambonnay; dopo aver imparato l’arte presso Henri Krug, ora dirige un vitigno di 6 ettari, classificato al 100% Grand Cru. Viticultore raffinato, ha da sempre una sensibilità «bio» che lo ha portato ad ottenere la certificazione BIO all’inizio del 2011. Grande produttore di uno dei mitici Grand Cru della Montagna de Reims. 
E’ stata la volta di una star assoluta di un millesimo straordinario: Saint Vincent 1996 – Grand Cru (100% Chardonnay) di R&L Legras.  Uno dei migliori interpreti del blanc de Blancs; uno Champagne con un frutto centrato, la bolla millimetrica che si attorciglia su una spina acida tagliente ma smussata appunta dalla dimensione del frutto. 
Una bolla che ha ancora dieci anni di vita minimo, puro, freschissimo anche nei vecchi millesimati e di grande intensità aromatica. Terzo arrivato il Brut 1996 – Grand Cru (100% Chardonnay) di Lilbert & Fils.
Un classico di Cramant, mitico Grand Cru della Cote des Blancs che dà, grazie al suo particolare suolo fatto di zoccolo di gesso puro che arriva quasi fino alla superficie, un bicchiere austero, rigoroso e fragrante con tutta la mineralità del sottosuolo in questione. Georges Lilbert, oramai affiancato dal figlio Bertrand, giovane enotecnico, è un’autorità riconosciuta in tema di blanc de Blancs di Cramant. 
Andiamo ancor più indietro nel tempo con il Carte Or 1993 (100% Pinot nero) di Drappier. Si tratta di una casa di grandi dimensioni, ma di tradizione improntati sul pinot noir, sulla purezza aromatica e sull’equilibrio. In questo caso leggermente deviato da ossidazioni che però rendono la bevuta di stile britannico, intrigante sui toni caramellosi e canditi. 
Passiamo a un grande classico del genere con il Demi-sec 1988 (80% Pinot nero, 20% Chardonnay) di André Beaufort. Beaufort non fa decisamente nulla come gli altri: il vigneto è condotto con cura maniacale senza il benché minimo intervento «chimico» anche se soggetto a molti rischi (funghi, malattie varie, intemperie...).
Le piante sono allevate con olii di essenze e secondo i dettami dell’omeopatia e dell’aromaterapia, mentre i lieviti sono rigorosamente naturali. Nel demi-sec, in primis così vecchi, non ha praticamente rivali e con formaggi sapidi è davvero un’esperienza da provare. 
Chiusura con il botto del Millésime 1995 (80%pinot nero, 20% Chardonnay) di Fleury Pére & Fils. J. Pierre Fleury è una mosca bianca nell’universo champenois: ha festeggiato nel 2011 i 20 anni di coltivazione Bio. E’ stato un vero pioniere nel settore ed è sempre riuscito a seguire la sua filosofia producendo champagne eleganti e di grande carattere. Il 1995 per razza e struttura, vena acida e precisione dimensionale è al top.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro