17°

30°

Il vino

Formaggio e champagne: il giudizio degli esperti

Formaggio e champagne: il giudizio degli esperti
0

Andrea Grignaffini

 

Un poker d’assi per cercare di trovare una liason forte tra formaggi (in questo caso di vacca Bruna) e Champagne.   Durante una sessione di degustazione Luca Gardini (campione del mondo sommelier), Renato Brancaleoni (guru italiano in materia casearia), Giulia Sampognaro (Gambero Rosso), Giampolo Giacobbo (giornalista e blogger) hanno incrociato bicchieri e bocconi per trovare comuni denominatori di un mondo apparentemente distante ma che poi in realtà così non è e il verdetto è stato unanime.  Se escludiamo erborinati, certe paste filate e le aromatizzazioni spinte in eccesso, i formaggi si trovano a proprio agio (Parmigiano in primis) con le grandi bollicine, in questo caso con quelle fornite dal magazzino storico della Capagio.  Passiamole in rassegna. Si è partiti con l’ Empreinte de Terroir 1998 – Grand Cru (100% Chardonnay) di Eric Rodez. Mr. Eric Rodez rappresenta l’ottava generazione dei Rodez ad Ambonnay; dopo aver imparato l’arte presso Henri Krug, ora dirige un vitigno di 6 ettari, classificato al 100% Grand Cru. Viticultore raffinato, ha da sempre una sensibilità «bio» che lo ha portato ad ottenere la certificazione BIO all’inizio del 2011. Grande produttore di uno dei mitici Grand Cru della Montagna de Reims. 
E’ stata la volta di una star assoluta di un millesimo straordinario: Saint Vincent 1996 – Grand Cru (100% Chardonnay) di R&L Legras.  Uno dei migliori interpreti del blanc de Blancs; uno Champagne con un frutto centrato, la bolla millimetrica che si attorciglia su una spina acida tagliente ma smussata appunta dalla dimensione del frutto. 
Una bolla che ha ancora dieci anni di vita minimo, puro, freschissimo anche nei vecchi millesimati e di grande intensità aromatica. Terzo arrivato il Brut 1996 – Grand Cru (100% Chardonnay) di Lilbert & Fils.
Un classico di Cramant, mitico Grand Cru della Cote des Blancs che dà, grazie al suo particolare suolo fatto di zoccolo di gesso puro che arriva quasi fino alla superficie, un bicchiere austero, rigoroso e fragrante con tutta la mineralità del sottosuolo in questione. Georges Lilbert, oramai affiancato dal figlio Bertrand, giovane enotecnico, è un’autorità riconosciuta in tema di blanc de Blancs di Cramant. 
Andiamo ancor più indietro nel tempo con il Carte Or 1993 (100% Pinot nero) di Drappier. Si tratta di una casa di grandi dimensioni, ma di tradizione improntati sul pinot noir, sulla purezza aromatica e sull’equilibrio. In questo caso leggermente deviato da ossidazioni che però rendono la bevuta di stile britannico, intrigante sui toni caramellosi e canditi. 
Passiamo a un grande classico del genere con il Demi-sec 1988 (80% Pinot nero, 20% Chardonnay) di André Beaufort. Beaufort non fa decisamente nulla come gli altri: il vigneto è condotto con cura maniacale senza il benché minimo intervento «chimico» anche se soggetto a molti rischi (funghi, malattie varie, intemperie...).
Le piante sono allevate con olii di essenze e secondo i dettami dell’omeopatia e dell’aromaterapia, mentre i lieviti sono rigorosamente naturali. Nel demi-sec, in primis così vecchi, non ha praticamente rivali e con formaggi sapidi è davvero un’esperienza da provare. 
Chiusura con il botto del Millésime 1995 (80%pinot nero, 20% Chardonnay) di Fleury Pére & Fils. J. Pierre Fleury è una mosca bianca nell’universo champenois: ha festeggiato nel 2011 i 20 anni di coltivazione Bio. E’ stato un vero pioniere nel settore ed è sempre riuscito a seguire la sua filosofia producendo champagne eleganti e di grande carattere. Il 1995 per razza e struttura, vena acida e precisione dimensionale è al top.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Vangelo di don Cocconiora diventa un libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Vangelo di don Cocconi ora diventa un libro

Lealtrenotizie

Ordinanza di riduzione dell’orario di vendita per asporto di bevande alcooliche e superalcooliche, nei confronti dell’esercizio commerciale ubicato in Parma, Via Trento n. 15/E.“

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

lega pro

Parma, non far lo stupido stasera - Probabili formazioni

Play-off: alle 20.30 al Tardini arriva il Piacenza per il match di ritorno degli ottavi. Ai crociati basta non perdere

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

CALCIO

Parma-Piacenza: le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

9commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Italia

Melania Trump fa autografi e selfie con i bambini

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

SEMBRA IERI

Sembra ieri: taglio del nastro per la nuova Curva Nord (1992)

1commento

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

7commenti

SPORT

calcio

Torna a splendere il "Filadelfia", qui giocava il Grande Torino Gallery

Giro d'Italia

Dumoulin e i problemi intestinali: tappa a bordo strada Video

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare