-4°

Il vino

Luca Maroni incorona il "Marcello Gran Cru"

Luca Maroni incorona il "Marcello Gran Cru"
0

 

Luca Maroni, critico enologico ed autore dell'omonima guida sui vini italiani (che è arrivata alla ventesima edizione), è stato ospite della trasmissione di Radio Parma «A tavola con Piovani». Dove ha duettato, parlando naturalmente di vini, con Andrea Grignaffini (direttore creativo di Spirito DiVino e collaboratore di Gusto) e il conduttore Sandro Piovani. Il motivo? Annunciare che il vino parmigiano metterà in bacheca un altro importante riconoscimento. La guida di Luca Maroni, in uscita a metà novembre, ha infatti incoronato il Lambrusco Marcello Gran Cru come migliore vino italiano, attribuendogli 99 punti nella classifica determinata dalle valutazioni sensoriali di vista, olfatto e bocca.
Parla Maroni
«Perché incoronare un Lambrusco? Per quanto riguarda i miei parametri, affidati a occhio, naso e bocca è sicuramente il vino più interessante degustato per questa guida. La schiuma, che normalmente tende al bianco, è di un viola acceso, splendida nei suoi colori. Il naso è fruttato, potente, si coglie la mora e dà enormi soddisfazioni sensoriali. In bocca esprime al meglio l'integrità del frutto». Luca Maroni spiega così i 99 punti ottenuti dal Marcello Grand Cru di Ariola. Divisi equamente nelle tre valutazioni. Ma proprio un lambrusco, vien da chiedersi, è il miglior vino d'Italia? Maroni sorride ma respinge decisamente l'obiezione. «Sembra che solo voi parmensi non riusciate a comprendere le potenzialità di questo vino. Che, secondo i miei parametri di valutazione, è il più interessante dell'attuale panorama enoico italiano. Non bisogna pensare che il lambrusco sia un vino di seconda fascia, bisogna degustarlo, con occhi, naso e bocca e poi decidere».
Parma, quanti passi avanti
E Luca Maroni, dopo aver incoronato il Gran Cru di Ariola, cita anche altre cantine che lo hanno convinto. In una Parma che sta facendo passi da gigante. «Penso a Monte delle Vigne, a Lamoretti: sono tutti vini che mi hanno colpito, affascinato. E non solo il Lambrusco. Anche i profumi e la bevibilità della Malvasia. Sono sicuro che questi successi faranno osare altri produttori, impegnati a seguire queste tracce importanti».
Il futuro di Parma
E Andrea Grignaffini, che ben conosce la realtà parmigiana ha sottolineato che «questo è un riconoscimento storico per il Lambrusco ma anche per il nostro territorio. Con la speranza che serva a ricompattare un settore che ultimamente ha lavorato un po' in ordine sparso. Ed è importante che questi messaggi arrivino dalla critica enologica italiana - ha proseguito Grignaffini - perché ogni volta che tocca a noi parmigiani parlare del nostro vino, c'è il rischio di essere accusati di partigianeria».
Parma capitale
La trasmissione si è chiusa con l'appello lanciato da Maroni. «E' ora che Parma, a buon diritto, diventi la capitale dell'enogastronomia emiliano-romagnola. Serve una manifestazione annuale che sancisca questa leadership. Dai vini alle grande eccellenze del territorio, sino alla musica e all'arte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

2commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

1commento

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta