18°

Il vino

Luca Maroni incorona il "Marcello Gran Cru"

Luca Maroni incorona il "Marcello Gran Cru"
0

 

Luca Maroni, critico enologico ed autore dell'omonima guida sui vini italiani (che è arrivata alla ventesima edizione), è stato ospite della trasmissione di Radio Parma «A tavola con Piovani». Dove ha duettato, parlando naturalmente di vini, con Andrea Grignaffini (direttore creativo di Spirito DiVino e collaboratore di Gusto) e il conduttore Sandro Piovani. Il motivo? Annunciare che il vino parmigiano metterà in bacheca un altro importante riconoscimento. La guida di Luca Maroni, in uscita a metà novembre, ha infatti incoronato il Lambrusco Marcello Gran Cru come migliore vino italiano, attribuendogli 99 punti nella classifica determinata dalle valutazioni sensoriali di vista, olfatto e bocca.
Parla Maroni
«Perché incoronare un Lambrusco? Per quanto riguarda i miei parametri, affidati a occhio, naso e bocca è sicuramente il vino più interessante degustato per questa guida. La schiuma, che normalmente tende al bianco, è di un viola acceso, splendida nei suoi colori. Il naso è fruttato, potente, si coglie la mora e dà enormi soddisfazioni sensoriali. In bocca esprime al meglio l'integrità del frutto». Luca Maroni spiega così i 99 punti ottenuti dal Marcello Grand Cru di Ariola. Divisi equamente nelle tre valutazioni. Ma proprio un lambrusco, vien da chiedersi, è il miglior vino d'Italia? Maroni sorride ma respinge decisamente l'obiezione. «Sembra che solo voi parmensi non riusciate a comprendere le potenzialità di questo vino. Che, secondo i miei parametri di valutazione, è il più interessante dell'attuale panorama enoico italiano. Non bisogna pensare che il lambrusco sia un vino di seconda fascia, bisogna degustarlo, con occhi, naso e bocca e poi decidere».
Parma, quanti passi avanti
E Luca Maroni, dopo aver incoronato il Gran Cru di Ariola, cita anche altre cantine che lo hanno convinto. In una Parma che sta facendo passi da gigante. «Penso a Monte delle Vigne, a Lamoretti: sono tutti vini che mi hanno colpito, affascinato. E non solo il Lambrusco. Anche i profumi e la bevibilità della Malvasia. Sono sicuro che questi successi faranno osare altri produttori, impegnati a seguire queste tracce importanti».
Il futuro di Parma
E Andrea Grignaffini, che ben conosce la realtà parmigiana ha sottolineato che «questo è un riconoscimento storico per il Lambrusco ma anche per il nostro territorio. Con la speranza che serva a ricompattare un settore che ultimamente ha lavorato un po' in ordine sparso. Ed è importante che questi messaggi arrivino dalla critica enologica italiana - ha proseguito Grignaffini - perché ogni volta che tocca a noi parmigiani parlare del nostro vino, c'è il rischio di essere accusati di partigianeria».
Parma capitale
La trasmissione si è chiusa con l'appello lanciato da Maroni. «E' ora che Parma, a buon diritto, diventi la capitale dell'enogastronomia emiliano-romagnola. Serve una manifestazione annuale che sancisca questa leadership. Dai vini alle grande eccellenze del territorio, sino alla musica e all'arte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento