19°

Il piatto forte

Pan del Toni, è sempre magia

Pan del Toni, è sempre magia
0

Sarà forse per l’inattesa magia del «pan del Toni» (Toni era il giovane aiuto di cucina, che sostituì al volo, mischiando farina uova burro uvetta, un dolce bruciato per disattenzione dal cuoco di Ludovico il Moro); sarà forse l’eccezionalità di quel pane che già nel XV secolo, nei giorni del Natale, i fornai milanesi preparavano anche per i poveri: un pane ricco di burro, miele e uvetta, un pane di lusso, il «pan de ton»; o, più verosimilmente, sarà perché quel «pan spiciato alla cremonesa», la cui ricetta felice è trascritta puntigliosamente sul «De Lunaria» alla fine del Cinquecento, si è nel tempo trasformato fino a diventare, da pane da taverna quale era, quel meraviglioso dolce delle nostre feste di fine anno, e dunque sarà per il fascino della storia, delle vicende degli uomini, dei significati nascosti che viaggiano con lui, sarà forse per tutto ciò, ma oggi nessuno sa più resistere alla fragranza, alla morbidezza, al sapore intenso di un buon panettone. 

E quella che era una consuetudine tipicamente settentrionale, ora ha conquistato l’Italia intera e da Milano alla Sicilia è tutto un fiorire di produzioni artigianali o semi-industriali che sfornano panettoni di tipo tradizionale su cui spesso, s'innestano fantasia e creatività, ingredienti locali, prodotti inaspettati.
 Ecco allora il panettone col sapore di cassata siciliana, quello con fichi e pistacchi, al profumo di lavanda, al limoncello, quello con melanzane e radicchi canditi, quelli con mille farciture. Per il panettone classico, resistono le pasticcerie milanesi (Marchesi, Sant Ambroeus, Cova, Gattullo, Martesana) e i nomi dei maestri come Massari, il padovano Biasetto, Converso a Bra, Sirani a Bagnolo Mella. Ma tradizione e fantasia si confrontano anche a Parma, specie in provincia. Capofila dei primi è Elio Lusignani di Pellegrino: il suo panettone ha forte personalità, lievito madre centenario, uvetta tarmarina, sapore intenso, dolcezza non stucchevole. 
La «Pasticceria Tosi» di Salsomaggiore affianca al tradizionale la sua Focaccia al maraschino o con cioccolato e rhum; la «Pasticceria Quagliotti» di Fornovo (reduce dalla manifestazione milanese di «Re Panettone») propone una Schiacciata ai quattro frutti canditi, ricca e saporosa, anche in una intrigante versione alla Chartreuse o con gocce di cioccolato e arancia candita. «Nuova pasticceria Lady» di San Secondo, accanto al tradizionale e al pandoro, propone un piccolo panettone da mezzo chilo di grande carattere, fatto con l’orzo biologico Grossi e cioccolato al latte. 
Infine, libero sfogo alla fantasia per la «Pasticceria Gatti» di Tabiano, anch’essa reduce da «Re Panettone»: focacce leggere e profumate alla frutta; al cioccolato, pere e Grand Marnier; alla birra doppio malto Winterlude del birrificio Ducato; al tè verde, ananas, mango, papaia; il pandolce all’olio. (Intanto, un pizzaiolo fantasioso sta provando a fare un panettone «gusto pizza» con olive, capperi, pomodori canditi...).Ch.                        
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano