10°

18°

Il vino

La Roncaia, la vera anima del Friuli

La Roncaia, la vera anima del Friuli
0

 di Andrea Grignaffini

La Roncaia è una piccola tenuta di 22 ettari, acquistata nel 1999 dalla famiglia Fantinel, già produttori di vini da tre generazioni, situata a Nimis in provincia di Udine, per valorizzare i vitigni tipici e autoctoni del territorio. Siamo tra le dolci colline dei Colli Orientali del Friuli ricoperte da filari di vigne, da verdi boschi, da resti di storia medievale come la pieve di Ramandolo, il castello fortificato e la pieve longobarda di Nimis, l’antico borgo in pietra di Attimis e Tarcento, paese di confine tra le valli.

La Roncaia oggi si rinnova puntando all’esaltazione del terroir con la produzione di poche etichette ma di qualità e con l’ausilio di enologi di chiara professionalità. Due sono i vitigni di punta per la produzione dei passiti DOCG: Ramandolo e Picolit, senza però tralasciare altri storici autoctoni. Iniziamo una breve carrellata sui vini d’eccellenza dell’azienda.

Picolit il vino più importante, ottenuto da un vitigno raro, sa esprimersi al meglio nelle sue più recondite sfumature. Le uve provengono tutte da un solo vigneto posizionato sulle colline di Attimis e lasciate appassire sulla pianta.  La raccolta è manuale e dopo un’accurata selezione subiscono un ulteriore appassimento in apposite sale. Dopo una pigiatura soffice, fermenta in barriques di rovere francese per essere poi imbottigliato e terminare per altri mesi l’affinamento. Il risultato è un colore oro splendente, profumo floreale e fruttato con note mielate, al palato è rotondo, vellutato, morbido, avvolgente.

Un altro bianco, il Friulano, il cui territorio d’elezione è Tarcento. Alla vendemmia, una parte delle uve subisce un breve appassimento, la pigiatura avviene a freddo e il mosto fermenta in serbatoi d’acciaio inox, poi travasato fino a primavera e a fine estate imbottigliato.  Il Friulano è un vino bianco dal colore giallo paglierino, esprime sentori ammandorlati e floreali, in bocca ritroviamo le note tipiche del vitigno, pieno, equilibrato, morbido. Spostandoci sulle colline di Nimis troviamo i vigneti autoctoni del pregiato refosco dal peduncolo rosso le cui uve vengono raccolte a ottobre e una parte sottoposte a una leggera passitura.
Il Refosco è un rosso lasciato affinare in legno per oltre diciotto mesi, si presenta di colore granato profondo con riflessi rubini, al naso sentori di piccoli frutti di bosco leggermente speziati.
 

RIVA DI FRANCIACORTA,
BOLLICINE NELLA NATURA
Acidità e tradizione

Per chi ama i Franciacorta sul registro acido e spiccatamente verticale ecco una recente azienda da segnalare: Riva di Franciacorta.
Siamo a Fantecolo di Provaglio d’Iseo, un piccolo paese fra le dolci colline della Franciacorta, dove dal 1990 la famiglia Riva ha acquisito 30 ettari di terreni fra i più idonei per la vigna, sparsi tra i comuni di Passirano, Monterotondo e Paderno Franciacorta.
La tradizione vitivinicola della Franciacorta trova da sempre lustro e la società agricola Riva rende merito a questa sua peculiarità nel rispetto della natura, nel lavoro di personale preparato ed esperto nei vari procedimenti dalla vigna alla cantina e attraverso l’utilizzo di tecnologie aggiornate.  Il risultato è quello di vini tecnici e con uno stile marcato: quello della acidità con pochi compromessi, sia che si degusti un Satèn che un Rosé.  Veniamo a una panoramica delle bolle. Il Franciacorta Brut tutto fiorito e agrumato è a base preponderante di chardonnay con tocco di pinot nero.  Il Satèn, a base chardonnay, riprende gli stessi aromi del precedente e li innerva con la frutta secca.  Il Rosé infine, pinot nero in purezza, è tutto sul registro dei piccoli frutti rossi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery