14°

Il vino

Borgogna 2010, vendemmia difficile ma d'eccellenza

Borgogna 2010, vendemmia difficile ma d'eccellenza
0

Andrea Grignaffini
Iniziamo l’anno con una anteprima sull’ultima annata uscita in Borgogna: la 2010. Una vendemmia ricca di imprevisti per l’andamento climatico stagionale (un’alternanza di condizioni metereologiche non sempre propizie) ma che ha prodotto risultati d’eccellenza. In Cote de Beaune nei vini bianchi, causa la ritardata vendemmia, gli zuccheri hanno bilanciato la sferzante acidità dovuta al freddo dell’annata dando vita a grandi vini. 
In Cote de Nuits si sono prodotti i migliori Borgogna rossi giovani dell’ultimo decennio con vini aromaticamente nitidi ed espressivi, e a livello gustativo tonici, turgidi, complessi. 
Tornando ai vini bianchi della Cote de Beaune fra i Meursault scegliamo due vignaioli di alto livello: Jean-Marc Roulot e Dominique Lafon. Il primo sempre all’insegna della genuinità e del dinamismo ha prodotto vini nel 2010 di massima bevibilità che il tempo premierà come per il Perrières e per il Charmes che esprimono eleganza, esuberanza, tipici del domaine. Per Dominique Lafon i vini 2010 figurano tra i migliori delle ultime annate, partendo da un’inarrivabile naturalezza che disegna una leggerezza e una suadenza unica nel suo genere come il Genevrières e il Charmes. 
Passando a Puligny Montrachet una segnalazione per vini di assoluto pregio la merita Henri Boillot per il Clos de la Mouchère dai sentori fruttati, freschi e cenni mielati. Non da meno le ottime etichette dei fratelli Jacques e Francois Carillon con vini profumati e armoniosi. 
Dal Domaine Sauzet ecco il Pouligny Les Combattes, corposo, ricco, minerale con toni fumé. Altro successo con Bouchard Père & Fils e il suo potente, elegante, grandissimo Montrachet. Terminiamo con Chassange Montrachet e il carismatico Piere-Ives e il suo premier cru Les Cailleret, vigoroso, pragmatico, virile. Fra i numerosi vigneron di grandi rossi Borgogna dell’annata 2010 nella Cote de Nuits iniziamo da Chambolle-Musigny con Olivier Guyot e il suo Clos Saint Denis aromatico ed elegante. Sempre in zona Amiot-Servelle con il suo straordinario Amoureuses. 
Non da meno Chantal Remy e il Morey-Saint-Denis Clos des Rosiers, un vino charmant di grande classe. In Vosne-Romanée ecco una sfilata di grandi Borgogna iniziando da Bruno Clavelier e i suoi vini eccellenti come il Beaux Monts. Imperdibile e impeccabile il Malconsorts di Sylvian Cathiard; e David Duband con l’Echezeaux di grande struttura; così Regys Forey e il suo Gaudichots di ottima fattura; terminiamo con Jean-Yves Bizot con il Vosne Village complesso e vitale. 
Passando a Nuits Saint Georges troviamo grandi prestazioni nel premier cru di Perrot-Minot e il Charmes-Chambertin ricco ed elegante. Del Domaine Chevillon ecco il vigoroso Vaucrains; chiudiamo con Geantet Pansiot e lo Charmes di ottima trama.
Naturalmente altri vigneron in questi comprensori si stanno affacciando al mercato soprattutto a livello di alta qualità permettendo un’offerta più eterogenea e dinamica pur nella consapevolezza di quanto sia importante conquistare la fiducia dei clienti.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

2commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

usa

Harrison Ford sbaglia manovra e sfiora aereo di linea: spunta il video

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

La nuova Kia Rio Il video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv