21°

31°

Il vino

Le pagelle dei vini

Le pagelle dei vini
0

Andrea Grignaffini

 

 
Dopo un anno di stasi la fotografia del comparto enoico dipinto dalle guide (in questo caso prendiamo in considerazione solo ed esclusivamente quelle generaliste che punteggiano i vini) inizia a prendere una maggiore definizione. Da una parte c’è una sorta di scrematura con la riduzione e in certi casi la scomparsa di alcune aziende fino a un paio di anni fa presenti. Un fatto ascrivibile al lato afferente alla qualità ma anche a una mancanza di interesse a relazionarsi col mondo delle guide da parte di alcuni produttori. Di certo organizzare degustazioni della denominazione Colli di Parma è ancora pura utopia: regna ancora il motto che chi fa da sé fa per tre. Che poi altre zone si comportino in modo differente ci importa poco, o forse nulla. Passiamo quindi alla classifica che vede due aziende bellamente inserite in tutte e cinque le guide: Monte delle Vigne e Ariola. La prima, anno via anno, gradualmente, sta rosicchiando punti su punti e si sta confermando leader qualitativa dei nostri colli.
Una situazione che si moltiplica con i vini fermi: se prima era un match tra Nabucco e Callas ora sia la Barbera in purezza passata in barrique (Argille) che il Cabernet Franc sono diventati già alla prima uscita dei vini di riferimento. Per Ariola, oltre a una sorta di conferma nella posizione più alta della classifica, è andato un premio che nessuno (noi tra i quali) avrebbe mai pensato possa arrivare: quella di miglior vino (il Lambrusco Marcello) d’Italia per una guida, in questo caso quella di Luca Maroni. Tutto questo con un punteggio che lo mette alla soglia della perfezione. Tant’è. Qualità e costanza nel tempo poi per Lamoretti. Pochi proclami, tanta serietà e la capacità di rivedere politiche enoiche che lo ponevano già ai vertici del comparto. Se prima veleggiava alto con frizzanti tecnici e varietali, ora riesce a fare intravedere ottime possibilità con vini fermi di precisa fisionomia, anche nel settore bianco, dopo buone prove con quello dei rossi.
 È, quindi, la volta di due esponenti del mondo frizzante: Ceci e Carra. Il primo si conferma con l’Otello, ormai un must per la tipologia proprio inventata in questa cantina: un lambrusco dolce e pop capace di raggiungere le corde di un pubblico «effervescente».
Il secondo, invece, riesce a trovare un equilibrio tra modernità e varietalità che lo rende vincente. Se a Dall’Asta e Costamezzana (ancora in miglioramento) consigliamo di far conoscere, visti risultati soddisfacenti, i vini alle altre guide come ha fatto con buonissimi risultati la famiglia Spigaroli che pur neofita in questo mondo si è assicurata ottime segnalazioni con vini che rappresentano un territorio tutto da scoprire a livello qualitativo e mediatico.
Capitolo vini naturali: tre aziende segnalate in primis dalla guida più vicina a questo movimento, quella edita dall’Espresso. Iniziamo da Camillo Donati, vero e proprio antesignano in questo segmento si conferma leader addirittura migliorando il suo personalissimo tabellino.
Discorso applicabile anche ad Alberto Carretti del Podere Pradarolo capace di accaparrarsi ottimi voti anche sul Gambero Rosso. In chiusura Crocizia che, in primis con i bianchi, fa uscire una fragranza dal bicchiere davvero encomiabile. Per concludere l’ormai inutile suggerimento: va bene che la zona si presta a tante Doc moltiplicate dalle tipologie, ma per molte aziende è davvero necessario avere portfolii aziendali ridondanti di etichette che generano confusione a critici, addetti ai lavori e clienti?
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse