10°

Il vino

"Cerequio 2006": le 50 vendemmie di Michele Chiarlo

"Cerequio 2006": le 50 vendemmie di Michele Chiarlo
0

La Riserva di Cerequio per le 50 vendemmie di Michele Chiarlo: 110 ettari di vigne, più della metà di proprietà e il resto condotte direttamente in affitto pluriennale. 

A tanto ammonta il vigneto Michele Chiarlo nelle tre tenute contrassegnate dall’appartenenza identitaria «Piemonte 100%» per una gamma produttiva che abbraccia tutte le tipologie le più importanti denominazioni del territorio. Oltre a quella di Langa che vedono ai vertici della piramide qualitativa le Docg di Barolo e Barbaresco (rispettivamente con le punte nei crus Cerequio e Asili) dal Monferrato provengono le uve di barbera che danno origine ai pregevoli rossi della tenuta la Court, mentre le uve bianche di cortese provengono dalla zona più vocata del Gavi. 
Ma qui occupiamoci più specificamente del vino che è protagonista nel suo «Palas», il Cerequio, da sempre ed unanimemente riconosciuto cru eccellentissimo come s’usa dire da queste parti «marcaleone» di Barolo. Il vigneto Cerequio, in tutto poco più di una quindicina di ettari metà dei quali appannaggio di Michele Chiarlo, occupa la parte più orientale del territorio di La Morra arrivando a sconfinare con Barolo. Lo circondano altri cru di grande rilievo: dall’alto La Serra, più in basso Sarmassa, ai lati Fossati e Brunate. E il Cerequio è lì nel mezzo, posizionato al centro di un anfiteatro ad andamento rovesciato con esposizione che da sud-est vira verso sud ovest (dunque in perfetto equilibrio).
 I caratteristici terreni argilloso-calcarei del Tortoniano sono qui intercalati dalle marne grigio-azzurre di Sant’Agata particolarmente ricche sulla vena del Cerequio di sostanze minerali, magnesio su tutto. 
Una peculiarità che, unita al microclima favorevole (protetto dai venti del nord dalla collina di La Morra, il nebbiolo
 anticipa qui la maturazione), dona al Barolo che ne deriva una notevole 
struttura ed una complessità che si arricchisce di un’elegante nota balsamica.
 Dal 1988, primo anno di vinificazione del cru, Michele Chiarlo coadiuvato più recentemente dal figlio Stefano che segue la parte enologica, ha attuato in vigna ed in cantina le strategie atte a fissarne il carattere: 5-6 grappoli la resa per ceppo (non più di un chilo a pianta); fermentazione in tini di rovere con macerazioni che si prolungano per due settimane ed oltre; maturazione in botti da 700 litri per un paio d’anni seguiti da 15-16 mesi di affinamento in bottiglia. 
E per il tipo Riserva, prodotto solo in annate di particolare pregio, sono previsti prolungamenti sia della maturazione che dell’affinamento ben al di là degli obblighi del disciplinare. Di quest’ultimo è ora disponibile il millesimo 2006 che coincide con le 50 vendemmie di Michele Chiarlo. Un traguardo che segna la storia di un’azienda.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rissa con una lanciarazzi clandestina, arrestato 20enne tunisino

carabinieri

Arresto bis, dopo manco due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

1commento

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

Milano

Cade dal terrazzo del cinema, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia