11°

Il piatto forte

Un po' mousse, un po' crema: la dolce tentazione finale

Un po' mousse, un po' crema: la dolce tentazione finale
Ricevi gratis le news
0

Voluttuosamente vellutata, sontuosamente soffice e generosamente ghiotta. Tanto ben di dio in un’unica delizia dolce dal nome altisonante e fatale per i golosi impenitenti: «la marquise au chocolat» ossia «la marchesa al cioccolato».  Come resistere a questa delizia semifredda, a metà tra una crema corposa e una mousse, che va preparata con un po’ di anticipo (va lasciata infatti almeno una decina di ore in frigorifero affinché si compatti) per essere poi servita a fette o in monoporzioni? A farle da languide dame di compagnia, valgono sia una crema inglese o sia un coulis di arance o di lamponi. Il riferimento al titolo nobiliare, qui strettamente legato alla quintessenza del piacere gastronomico ossia, il cioccolato, non può non ricordarci Madame Marie de Rabutin-Chantal, vale a dire, la Marchesa di Sévigné. 

La nobildonna francese, vissuta nel XVII secolo, proprio quando la bevanda al cioccolato era più che mai di moda presso la corte parigina, è nota per il rapporto controverso con il cioccolato: odio e amore allo stato puro, come d’altronde spesso succede. Se da un lato ne decantava le più svariate doti, dall’altro in diversi scritti mostrava seria preoccupazione e timore riguardo agli effetti nocivi di tale esotico elisir arrivando persino a sostenere che la marchesa di Coetlogon avesse partorito un «bimbo nero come il diavolo», proprio a causa della tanta cioccolata bevuta durante la gravidanza. 
Ma tornando a noi, vediamo i pochi ingredienti che occorrono per preparare la marquise, un dolce perfetto per San Valentino, tanto più se lo stampo è a forma di cuore: 250 gr di cioccolato fondente; 200 gr di burro; 5 uova; 80 gr di zucchero a velo. Si fa sciogliere il cioccolato a pezzetti a bagnomaria. In una ciotola si monta il burro già morbido con lo zucchero. Quindi si incorporano i tuorli, uno alla volta, mescolando bene. In ultimo si aggiunge il cioccolato fuso sempre mescolando con cura e gli albumi (ben freddi) montati a neve ferma, incorporandoli con la frusta a mano dall’alto in basso. 
Si versa il composto in uno stampo di silicone o in un altro ricoperto di carta velina (che aiuterà a estrarre poi il dolce) e si mette in frigo almeno dieci ore. Per «spezzare»la monotonia cioccolatosa si può aggiungere un goccio di rhum o di whisky oppure delle scorzette di arancio. Per potenziare il lato libidinoso si può sostituire parte degli albumi con panna montata. Chi ama il dolce-salato, metta qualche chicco di sale rosa dell’Himalaya sulla fetta o usi del burro salato nella ricetta. L’inchino è d’obbligo.E.T.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

La Commissione Ue contro Ryanair: "Lo sciopero è un diritto fondamentale"

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS