-2°

Il piatto forte

Viva la scarola. L'insalata d'inverno

0

Andrea Grignaffini 
 Per tutti è l’insalata d’inverno che arriva alla primavera: la scarola è il tocco verde nei piatti dei mesi più freddi, ma non solo. Come succede in altri mondi vegetali si ingenerano spesso delle confusioni e in questo caso capita di confondere la scarola con la cicoria. La nostra possiamo storicamente collocarla come originaria dell’India, come sostengono alcune fonti che la rimandano al nome «endivia», in seguito è arrivata nell’area europea e in particolare nel bacino del Mediterraneo. Si sa per certo che già i Romani, ma anche i Greci, l’apprezzavano per la sua versatilità sia nelle preparazioni cotte che crude e per le sue doti salutistiche, in primis toniche, depurative e diuretiche. Il nome scientifico della scarola è Cichorium endivia latifolium: si presenta con foglie larghe, ondulate, dai margini leggermente dentellati, di colore verde all’esterno che diventa giallo all’interno del cuore. Pur essendoci diverse tipologie di scarola, la più conosciuta e utilizzata è quella a cespo, a forma di rosetta le cui foglie sovrapponendosi formano il così detto cuore che è poi la parte più commestibile. A questo gruppo appartengono le Giganti degli ortolani, dal cespo molto grosso, la Fiorentina, la Bionda a cuore pieno, dalle foglie allungate, mentre la Verde a cuore pieno, si presenta con il cespo allargato e schiacciato. La scarola è reperibile soprattutto in autunno e inverno, ma si può consumare anche in altri periodi dell’anno. Si coltiva in tutte le regioni italiane, maggiormente nelle zone del Sud anche per le molteplici preparazioni legate alla tradizione culinaria locale. Con una tradizione centenaria è molto apprezzata la varietà coltivata a Bassano del Grappa per il suo microclima mite e ventilato e terreni ricchi di sostanze organiche. Al momento dell’acquisto si sceglie quella sbiancata, tenera ma soda e croccante, i cui passaggi di imbianchimento si ottengono legando il cespo nell’ultimo stadio di maturazione o dato proprio da una varietà più bianca. La scarola viene consumata soprattutto cruda in insalata, ma la ritroviamo molto versatile previa cottura in molte ricette in particolare dell’Italia centrale e meridionale. Per le preparazioni da usare cotta è sufficiente una sbollentata in acqua salata o meglio ancora passata direttamente in padella con aglio e olio extravergine d’oliva appena soffritto e poi l’aggiunta di insaporitori vari come olive di qualità, capperi, acciughe ma anche con pinoli e uva passita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Giochi

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

9commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

5commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

11commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti