11°

Il piatto forte

Viva la scarola. L'insalata d'inverno

Ricevi gratis le news
0

Andrea Grignaffini 
 Per tutti è l’insalata d’inverno che arriva alla primavera: la scarola è il tocco verde nei piatti dei mesi più freddi, ma non solo. Come succede in altri mondi vegetali si ingenerano spesso delle confusioni e in questo caso capita di confondere la scarola con la cicoria. La nostra possiamo storicamente collocarla come originaria dell’India, come sostengono alcune fonti che la rimandano al nome «endivia», in seguito è arrivata nell’area europea e in particolare nel bacino del Mediterraneo. Si sa per certo che già i Romani, ma anche i Greci, l’apprezzavano per la sua versatilità sia nelle preparazioni cotte che crude e per le sue doti salutistiche, in primis toniche, depurative e diuretiche. Il nome scientifico della scarola è Cichorium endivia latifolium: si presenta con foglie larghe, ondulate, dai margini leggermente dentellati, di colore verde all’esterno che diventa giallo all’interno del cuore. Pur essendoci diverse tipologie di scarola, la più conosciuta e utilizzata è quella a cespo, a forma di rosetta le cui foglie sovrapponendosi formano il così detto cuore che è poi la parte più commestibile. A questo gruppo appartengono le Giganti degli ortolani, dal cespo molto grosso, la Fiorentina, la Bionda a cuore pieno, dalle foglie allungate, mentre la Verde a cuore pieno, si presenta con il cespo allargato e schiacciato. La scarola è reperibile soprattutto in autunno e inverno, ma si può consumare anche in altri periodi dell’anno. Si coltiva in tutte le regioni italiane, maggiormente nelle zone del Sud anche per le molteplici preparazioni legate alla tradizione culinaria locale. Con una tradizione centenaria è molto apprezzata la varietà coltivata a Bassano del Grappa per il suo microclima mite e ventilato e terreni ricchi di sostanze organiche. Al momento dell’acquisto si sceglie quella sbiancata, tenera ma soda e croccante, i cui passaggi di imbianchimento si ottengono legando il cespo nell’ultimo stadio di maturazione o dato proprio da una varietà più bianca. La scarola viene consumata soprattutto cruda in insalata, ma la ritroviamo molto versatile previa cottura in molte ricette in particolare dell’Italia centrale e meridionale. Per le preparazioni da usare cotta è sufficiente una sbollentata in acqua salata o meglio ancora passata direttamente in padella con aglio e olio extravergine d’oliva appena soffritto e poi l’aggiunta di insaporitori vari come olive di qualità, capperi, acciughe ma anche con pinoli e uva passita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS