10°

18°

Il vino

Il Carignano del Sulcis ha tutti i profumi della calda Sardegna

0

Andrea Grignaffini

La Sardegna enoica possiede un importante patrimonio vitivinicolo che si sta affermando soprattutto per merito dei vitigni autoctoni storici come il Carignano. La storia del Carignano parte da lontano nel tempo essendo il vitigno a bacca rossa più diffuso in tutto il bacino del Mediterraneo occidentale, nel XII secolo approda in Spagna, più precisamente nell’aragonese, trovando un terreno particolarmente vocato alla sua coltivazione, prendendo il nome di Carinena e Mazuela. Da qui si espande poi in Francia, nel distretto del Languedoc-Roussillon, dove è conosciuto con il nome di Carignane Noire, diventandone la varietà più coltivata. Dalla Francia passa in Corsica per arrivare nel XIV e XV secolo in Sardegna, allora sotto il dominio degli aragonesi dove troverà terreno fertile sull’isola di Sant’Antioco passando poi anche sulle aree costiere del Sulcis, in particolare nella zona di Calasetta, dove venivano allevate le viti di Carignano le cui uve ancora oggi conservano il nome di Axina de Spagna o Uva di Spagna. Ma esiste anche un’altra versione sull’arrivo del Carignano sull’isola, si parla dei Fenici, approdati sulle coste della Sardegna e sull’isola di Sant’Antioco, introducendo la vite sulle aree costiere, come testimoniano tracce dei reperti archeologici dell’epoca (brocche, coppe e anfore). Il Carignano è un vitigno forte, vigoroso, resistente ai forti venti salmastri e alla filossera in quanto è allevato su terreni sabbiosi, tanto da ottenere la Doc come vino Carignano del Sulcis. Passando alla morfologia del grappolo esso si presenta di medie dimensioni, dalla forma piramidale, alato, compatto o semi-compatto. L’acino è di media grandezza, ha forma ovoidale, buccia spessa, pruinosa, di colore blu scuro.
La vendemmia si effettua a metà settembre. Il vino è alcolico, strutturato, ricco di frutto, con una componente tannica molto fine ed elegante. Ora un breve viaggio tra le etichette del Carignano. Iniziamo dalla Cantina Calasetta con il Carignano del Sulcis Piedefranco 2010, un vino dai ricchi profumi di piccoli frutti scuri maturi e di macchia mediterranea. Al palato dimostra una struttura ampia e delicata, supportata da tannini equilibrati (C). Ancora nell’isola di Sant’Antioco l’azienda Sardus Pater presenta il Carignano del Sulcis Is Arenas Riserva 2008, nel bicchiere è rosso rubino brillante, al naso un surplus di profumi isolani, floreali, fruttati, macchia mediterranea e spezie. In bocca è fresco, sapido, equilibrato (C). Sulle coste del Sulcis l’azienda 6Mura produce il Carignano Del Sulcis Giba 2010, un vino ricco di aromi di macchia mediterranea e frutta rossa. Il sorso è sapido, dinamico con finale lungo e persistente (B). Ecco l’Is Solinas 2010 di Argiolas, un rosso profumatissimo, dal gusto fruttato, ampio e dinamico (C). Chiudiamo con il Carignano del Sulcis Superiore Terre Brune 2oo8 della Cantina Santadi. Colore rosso rubino con screziature violacee, un vino di grande charme e grazia, all’olfatto presenta una vasta gamma aromatica tipica del vitigno, piante, erbe, frutta, fiori, e cenni speziati. Al gusto è ampio, avvolgente, corposo (E). 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

11commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery