19°

Il piatto forte

Tonda, gustosa e... salata. A Pasqua la torta è al pepe

Tonda, gustosa e... salata. A Pasqua la torta è al pepe
0

Errica Tamani

Primavera e Pasqua. Un binomio nel segno della rinascita, della natura da un lato, dell’uomo dall’altro lato, che a tavola si festeggia non di rado, dal Nord al Sud dello Stivale, con torte salate in cui alla presenza evocativa dell’uovo si affianca non di rado una componente vegetale, dunque verde (il colore dei germogli che timidamente spuntano sui rami delle piante all’inizio della bella stagione), non meno simbolica. Un esempio su tutti è la notissima torta pasqualina ligure.
Ma non dimentichiamo la torta verde del Monferrato, a base di riso, spinaci, erbe aromatiche, come basilico, timo, salvia rosmarino, ed erbe selvatiche novelle, che si trovano nei campi primaverili (foglie di ortica, germogli di aglio), tenuti insieme da uova e Parmigiano Reggiano. Su questa falsa riga, seguendo il filo verde, mantenendo il tema del riso, senza dimenticare il fattore uovo, sebbene usato più come elemento legante che non come presenza emblematica, scendendo in Versilia in quel di Camaiore ci si può imbattere nella cosiddetta «torta di pepe».
Non tragga in inganno la dedica speziata di tale preparazione gastronomica: il pepe con tutta la sua vivacità e la sua pungenza aromatica è sì nella lista degli ingredienti della ricetta, ma, per quanto caratterizzante, è con ogni probabilità anche un indicatore dell’appartenenza all’universo del «salato», di quella che genericamente potremmo definire una semplice torta di riso. Di fatto il rimando pepato, la differenzia da altre torte, sempre toscane, ascrivibili al versante dolce. Tradizionalmente la torta di pepe veniva cucinata in famiglia (come al solito le variazioni sul tema sono tante quasi quante le case) durante le feste patronali e soprattutto per Pasqua, giorno in cui costituiva la colazione speciale insieme alle uova sode; un rituale questo, che oggi pare meno praticato rispetto al passato.
Ma vediamo gli ingredienti che occorrono per preparare questa particolare torta: 400 g di riso; una fetta di pane raffermo ammollata in un bicchiere di latte;4 uova; 60 g di pecorino toscano; 60 g di Parmigiano; un pugno di bietole lessate: 3 cucchiai di pepe; prezzemolo e sale q.b..
Si prepara la pasta con 200 g di farina; una tazza di acqua fredda; un bicchiere piccolo di olio e un pizzico di sale. In una pentola si cuoce il riso in acqua salata con un cucchiaio di pepe, lo si scola e si lascia raffreddare 20 minuti. Si fa un trito con il prezzemolo e la bietola e lo si mescola con i formaggi grattugiati. Si unisce il riso, i rimanenti due cucchiai di pepe, il pane ben strizzato e tritato, le uova sbattute e un pizzico di sale.  Si amalgama bene il tutto. Si stende la pasta sottile e la si pone su una teglia tonda in modo che i bordi escano bene, si bucherella il fondo e si versa il ripieno livellandolo.
Quindi si fanno tagli in diagonale sul bordo debordante e li si ripiega all’interno della teglia creando una decorazione fine che a Camaiore fa sì che la torta di pepe possa anche dirsi «torta coi pizzi». Gustosa ed elegante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

5commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Regno Unito

Attacco al Parlamento di Londra: 7 arresti in tutto il Paese

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi. Uber: "Decreto deludente"

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano