11°

Il vino

"Sensofwine un successo. Ripetiamolo tutti gli anni"

"Sensofwine un successo. Ripetiamolo tutti gli anni"
Ricevi gratis le news
0

 Luca Pelagatti

Fra sommelier,  addetti ai lavori  e appassionati è famoso per avere ideato una formula scientifica  che «battezza» il  vino migliore. Ma incrociato faccia a faccia  il critico, editore e consulente Luca Maroni ha tutt'altro che la flemma  asettica dello scienziato. Anzi.  Che quando  parla di vignaioli, prodotti tipici e tradizioni si accalora. E nominando Parma addirittura si entusiasma. 
 «Il cibo è la massima espressione della cultura di un popolo - sentenzia.- E Parma deve diventare la capitale di questo mondo». Detto da qui, dai saloni austeri del Palazzo del Governatore sembra evidente. E vedendo così  tanta gente che col bicchiere in mano degusta, assaggia e sorride addirittura ovvio. «Quello che abbiamo fatto in questi giorni con l'evento Sensofwine è stato proprio tentare di  fare aprire gli occhi a tutti. Focalizzando l'attenzione sul fatto che l'agroalimentare è alla base della ricchezza di questo territorio che non ha uguali». 
E   una volta tanto su questo sono stati tutti d'accordo. «Erano anni che volevo realizzare questo evento a Parma ma in passato non ho mai trovato  disponibilità. Questa volta invece ciascuno ha dato il proprio contributo, dalle Amministrazioni alle associazioni di categoria, dai consorzi a tanti altri partner. Uniti nel nome del bere bene». E ora, a evento concluso, è facile dire che è stata una scelta vincente. 
«I numeri lo testimoniano: sabato abbiamo avuto più di 500 visitatori, ieri ancora di più. Il Regio venerdi sera era pieno - continua Maroni. -  La riprova che si può e si deve fare». E soprattutto che si può fare di più. Cominciando magari a sognare in grande: «Sensofwine a Parma deve diventare un appuntamento fisso. Se a Torino arrivano centinaia di migliaia di persone attirate dal  Salone del Gusto non si capisce perchè Parma non possa attrarre gente per un evento di alto livello  dedicato al vino e al cibo». Materie queste su cui  il territorio ha sicuramente qualcosa da dire Meglio: da insegnare. 
«Diciamo la realtà: non esiste al mondo un luogo, una città con tante eccellenze. Vogliamo citare il prosciutto, il formaggio, la pasta, i salumi e ora anche i vini? Quello che è mancato finora è stata la capacità di vendere queste ricchezze. La città è restata come  seduta su uno scrigno di tesori. Condannandolo a restare chiuso». 
Un'immagine apparentemente  poetica che però, per due giorni nel palazzo del Governatore, è  apparsa tutt'altro che fuori luogo. Anche solo basandosi sui profumi e i sapori a disposizione. 
 «La grande recente crescita dei vini dei colli è un altro esempio. L'uva da queste parti è sempre stata buona. Quello che mancava era l'uomo, la volontà dell'individuo di estrarne il meglio. Alcuni poi hanno iniziato a crederci, facendo salire il livello. Io credo che tra quindici anni ci saranno altri produttori di eccellenza.  E il vero salto di qualità sarà quando tutti i prodotti, compreso il parmigiano e il prosciutto, avranno una etichetta che identifichi immediatamente i produttori, li presenti direttamente ai consumatori e li faccia riconoscere». Un intervento di marketing? Non solo. 
Maroni che ha iniziato ad occuparsi di vino nel 1987 con il grande Gino Veronelli rispetta troppo quello che sta nella bottiglia per farsi abbindolare dall'etichetta. Ma come tutti gli innamorati pensa sognando a lungo termine. 
 «La città deve attirare turisti e appassionati da tutto il mondo: ne ha le potenzialità. La possibilità di venire in questa terra e incontrare chi produce prodotti straordinari  può essere il traino per una crescita anche economica. Qui ci sono trecentottantatre produttori di parmigiano e centosessanta di prosciutto: io vorrei conoscerli uno per uno. E questo vale anche per migliaia di persone di ogni parte del mondo. Parma deve essere la capitale dell'enogastronomia anche per questo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Filippo, un anno dopo

Anniversario

Filippo, un anno dopo

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

Alle elementari

Due casi di scabbia al Maria Luigia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

Salsomaggiore

Teatro Nuovo, sciolto il contratto con i gestori

LUTTO

E' morto Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

IL CASO

Numero telefonico «rubato», prima vittoria per una 85enne

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti