Il vino

Martini, un classico che torna all'antico

Martini, un classico che torna all'antico
0

 Di Andrea Grignaffini

Nel blu dipinto di blu: Martini riparte dal colore del cielo più che dal party. Ne è passato di tempo da quando nel 1936 si inaugurò il top della gamma spumantistica Martini, lo Spumante Riserva Montelera.
Ora il vino si presenta ben curato: colore giallo paglierino intenso, spuma leggera, perlage fine, al naso un surplus di sentori fruttati, in primis la pesca, e agrumati e delicate note di lavanda e sambuco. Al palato è elegante, dolce e morbidamente vellutato. Diverso il Montelera Metodo Classico, da uve pinot bianco e nero, vinificate in bianco con vendemmia anticipata, pressatura soffice, aggiunta di lieviti e fermentazione controllata per un vino fresco, giovane e vivace. E ancora la Riserva Montelera ottenuto secondo i canoni del Metodo Classico Talento, ovvero con rifermentazione in bottiglia e sosta sui lieviti per due anni, per un vino dai profumi delicatamente fruttati e leggeri toni di pane. Ultimo il Riserva Montelera Millesimato Alta Gamma, con fermentazione a temperatura controllata, affinamento in barriques di rovere, maturazione sui lieviti per 30 mesi, per un vino di dai sentori di lievito e crosta di pane; in bocca è fragrante, sensuale con finale ammandorlato.


DAL PATRIMONIO DELL'UNESCO
UN GRANDE VINO BIANCO

Grüner Veltliner Smaragd
L’Austria che amiamo: quella dei grandissimi vini bianchi. La vallata «Wachau» appartiene a una delle più belle aree di allevamento di vigne al mondo, tanto da essere dichiarata patrimonio dell’Unesco nel 2000. La famiglia Hirtzberger da cinque generazioni produce in questo territorio i suoi vini nell’assoluto rispetto dell’ambiente e della natura.
La passione e la cura per un vino di grande personalità nasce nella vigna e prosegue in cantina con dedizione continua. La location della casa-cantina del produttore è appena dietro la bella cittadina di Spitz, nella parte iniziale del Singerriedel, uno dei crus più importanti e dove è inserito il vigneto Honivogl dal suolo particolarmente ricco di minerali.  Il top della produzione è il Grüner Veltliner Smaragd «Honivogl» ottenuto dalla selezione dei grappoli migliori, e l’annata 2004, in particolare, si è dimostrata di grande eccellenza. Il risultato è un vino dalla spiccata personalità, dagli intensi profumi agrumati, balsamici, erbacei, mentolati accompagnati da note speziate, in primis la cannella, e toni accentuati di idrocarburi. Al palato espande tutta la sua complessità, la sua struttura, la sua concentrazione, con un rimando di sapidità e un finale leggermente mielato e nocciolato.

UNA GUIDA PER SCOPRIRE
I VINI DEL FRIULI

Quasi mille vini selezionati
Una guida sui generis per un affascinante viaggio enogastronomico in Friuli, la «Guida dei Vini Friuli Venezia Giulia 2009» giunta all’ottava edizione, a cura dalle Camere di Commercio di Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine, e realizzata in tre lingue: italiano, inglese, tedesco.
Un volume dedicato a un territorio particolarmente vocato alla viticoltura come lo dimostrano gli stessi numeri. 979 i vini di 254 aziende censite con un attento e rigoroso procedimento di selezione su 1200 campioni presentati e valutati dalla commissione di esperti attribuendo un voto da 78 a 100 centesimi. I vini top che hanno raggiunto le Tre Stelle sono 39 (26 bianchi, 13 rossi) e una novità di questa edizione è la menzione di due stelle raggiunta da 71 etichette. Interessanti e pratiche le schede aziendali arricchite da un segmento dedicato al multiforme territorio friulano che lega il vino al mare e alla montagna. Curioso il giudizio espresso da giornalisti tedeschi, inglesi, indiani sui vini e il territorio come vengono percepiti nei loro Paesi.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

1commento

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Scompare frase parodia, per il web è censura

televisione

Heather Parisi e quell'elogio delle rughe che ha conquistato il web Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

ECONOMIA

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

Lealtrenotizie

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

PERSONAGGIO

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

referendum

Renzi si dimette: "La sconfitta è mia. L'esperienza del mio governo finisce qui"

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

2commenti

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

2commenti

Torrile

Incidente a Bezze: auto finisce fuori strada, un ferito grave

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

Granata, friulani e veneti: successi importanti

4commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

7commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

10commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

Basket

Basket, serie A: Brindisi schianta Sassari, ok Caserta

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)