19°

31°

Il piatto forte

Flognarde, frutta d'inverno

Flognarde, frutta d'inverno
0

Se c’è una cosa che, per molti, rende un po’ tediose le stagioni dei mesi autunnali e invernali è una certa monotonia della frutta. Uva, arance, ma soprattutto mele e pere.
È vero che di questi frutti circolano numerose varietà: tra le mele, ricordiamo le golden, le fuji, le stark, le staiman, le grannysmith, mentre tra le pere, citiamo le kaiser, le abate, le butirra, le decana, le William rosse e quelle gialle. Ma alla fine, il succo cambia poco: sono variazioni sullo stesso tema. E non cambiano neppure molto i modi di mangiarle: da crude, o si mordono nella loro interezza con tanto di buccia, o le si affetta e magari, quando si vuole «esagerare», si aggiunge una spruzzatina di limone e un pochino di zucchero sopra; se no, riusciamo al massimo a cuocerle in forno con zucchero e riccioli di burro.
Ingredienti contro la monotonia
Continuando così, corriamo il rischio di annoiarci e di non apprezzare questi prodotti che la natura ci offre con generosità.
Un suggerimento ci arriva dai nostri cugini francesi, in particolare da quelli del Limousin, la regione del Massiccio Centrale con capitale Limoges, la città delle famose porcellane omonime. Con pochi ingredienti semplici (uova, burro, zucchero, latte e farina), che in genere troviamo nel frigo di casa, e l’aggiunta di ciliegie nere, hanno creato il «clafoutis», dessert morbido, capace di valorizzare le ciliegie, che restano croccanti e succose, avvolgendole in una soffice pastella golosa.
Avrebbe potuto una tale delizia rimanere relegata alla stagione primaverile delle ciliegie? Certo che no. Ecco perché di clafoutis se ne fanno anche con frutta diversa. Prugne piuttosto che albicocche, ma soprattutto mele e pere. La conseguenza è che il dolce cambia nome e da clafoutis (quello con ciliegie) diventa «flognarde». Se clafoutis pare derivi dal dialettale «clafir» (riempire, farcire), flognarde rimanderebbe al francese antico «fleugne», ossia, morbido, molle.
La dolcezza è morbida
Per preparare la flognarde di mele occorrono 3 mele grannysmith (belle bruschine), 115 g. di zucchero a velo; 75 g. di burro), 2 cucchiai di rum, 4 uova, 100 g. di farina, 1 busta di zucchero vanigliato, 1 pizzico di sale e 400 ml di latte intero.
Si sciolgono 25 g di burro e si aggiungono le mele sbucciate e tagliate a fette e si spolvera con 15 g di zucchero. Quando hanno preso colore, si aggiunge il rum e si fa flambare, poi si mettono da parte. In una ciotola, si sbattono le uova, poi si mette lo zucchero, il sale e si sbatte fino ad avere un composto spumoso. Si aggiungono 25 g di burro fuso, la farina setacciata, poi il latte poco a poco, mescolando ad ogni aggiunta per evitare di creare grumi. Si sbatte sino ad avere una pastella molto liscia e più liquida di quella per le crêpes. Si imburra una teglia di circa 20 centimetri di diametro, si distribuiscono le mele flambate in modo da ricoprire la superficie. Si versa la pastella e si cosparge di piccoli pezzetti di burro.
Si cuoce per circa 40 minuti in forno già caldo a 170° C. Va servita tiepida, ma fredda, pare, dia il meglio di sé. Errica Tamani


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

5commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

6commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

29commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

Lavoro

"Furbetti del cartellino": 50 indagati a Piacenza

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat