12°

22°

Il piatto forte

Flognarde, frutta d'inverno

Flognarde, frutta d'inverno
0

Se c’è una cosa che, per molti, rende un po’ tediose le stagioni dei mesi autunnali e invernali è una certa monotonia della frutta. Uva, arance, ma soprattutto mele e pere.
È vero che di questi frutti circolano numerose varietà: tra le mele, ricordiamo le golden, le fuji, le stark, le staiman, le grannysmith, mentre tra le pere, citiamo le kaiser, le abate, le butirra, le decana, le William rosse e quelle gialle. Ma alla fine, il succo cambia poco: sono variazioni sullo stesso tema. E non cambiano neppure molto i modi di mangiarle: da crude, o si mordono nella loro interezza con tanto di buccia, o le si affetta e magari, quando si vuole «esagerare», si aggiunge una spruzzatina di limone e un pochino di zucchero sopra; se no, riusciamo al massimo a cuocerle in forno con zucchero e riccioli di burro.
Ingredienti contro la monotonia
Continuando così, corriamo il rischio di annoiarci e di non apprezzare questi prodotti che la natura ci offre con generosità.
Un suggerimento ci arriva dai nostri cugini francesi, in particolare da quelli del Limousin, la regione del Massiccio Centrale con capitale Limoges, la città delle famose porcellane omonime. Con pochi ingredienti semplici (uova, burro, zucchero, latte e farina), che in genere troviamo nel frigo di casa, e l’aggiunta di ciliegie nere, hanno creato il «clafoutis», dessert morbido, capace di valorizzare le ciliegie, che restano croccanti e succose, avvolgendole in una soffice pastella golosa.
Avrebbe potuto una tale delizia rimanere relegata alla stagione primaverile delle ciliegie? Certo che no. Ecco perché di clafoutis se ne fanno anche con frutta diversa. Prugne piuttosto che albicocche, ma soprattutto mele e pere. La conseguenza è che il dolce cambia nome e da clafoutis (quello con ciliegie) diventa «flognarde». Se clafoutis pare derivi dal dialettale «clafir» (riempire, farcire), flognarde rimanderebbe al francese antico «fleugne», ossia, morbido, molle.
La dolcezza è morbida
Per preparare la flognarde di mele occorrono 3 mele grannysmith (belle bruschine), 115 g. di zucchero a velo; 75 g. di burro), 2 cucchiai di rum, 4 uova, 100 g. di farina, 1 busta di zucchero vanigliato, 1 pizzico di sale e 400 ml di latte intero.
Si sciolgono 25 g di burro e si aggiungono le mele sbucciate e tagliate a fette e si spolvera con 15 g di zucchero. Quando hanno preso colore, si aggiunge il rum e si fa flambare, poi si mettono da parte. In una ciotola, si sbattono le uova, poi si mette lo zucchero, il sale e si sbatte fino ad avere un composto spumoso. Si aggiungono 25 g di burro fuso, la farina setacciata, poi il latte poco a poco, mescolando ad ogni aggiunta per evitare di creare grumi. Si sbatte sino ad avere una pastella molto liscia e più liquida di quella per le crêpes. Si imburra una teglia di circa 20 centimetri di diametro, si distribuiscono le mele flambate in modo da ricoprire la superficie. Si versa la pastella e si cosparge di piccoli pezzetti di burro.
Si cuoce per circa 40 minuti in forno già caldo a 170° C. Va servita tiepida, ma fredda, pare, dia il meglio di sé. Errica Tamani


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'abbraccio di Samuele Bersani

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

«Parma Gestione Entrate non poteva riscuotere le multe»

Consiglio

Il bilancio del Comune, polemica di Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre"

Nel 2016 avanzo di 54 milioni. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

1commento

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

2commenti

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

2commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

Anno 2016

Emilia-Romagna, distretti industriali in crescita. I salumi di Parma tra i migliori

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

2commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Politica

E' morto Giorgio Guazzaloca: strappò il Comune di Bologna alla sinistra nel 1999

Autostrada

Ancora uno scontro fra camion in A1: un morto a Modena

SOCIETA'

TECNOLOGIA

Smartphone, i giovani italiani sono meno "dipendenti" in Europa

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

SPORT

36^Giornata

Parma - Sudtirol 0-1: gli highlights del match Video

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport