20°

31°

Il piatto forte

Chelsea Pub, birra e panini da trent'anni

Chelsea Pub, birra e panini da trent'anni
1

Sandro Piovani

In via Emilio Lepido come a Londra: il pub all'inglese è servito. Del resto già il nome, Chelsea Pub, tradisce senza dubbio alcuno quella virata anglosassone che il locale ha preso sin dalla sua apertura, trent'anni fa. Da allora di tempo ne è passato, di panini (o sandwich) ne sono stati mangiati e la birra è stata consumati a litri, litri e litri. Il «Chelsea» è un cocktail perfetto e immutabile di birra, panini e chiacchiere. Tavoloni in legno, pareti tappezzate di maglie e gagliardetti calcistici e il profumo inconfondibile di piastra sempre accesa, salse, birre che scendono dalla spina o da scegliere nelle bottiglie. «I nostri clienti possono scegliere tra 150 panini e ottocento birre, a rotazione, all'anno»: spiega Marco Fontana che, insieme ai fratelli Silvano e Gianluca, gestisce il Chelsea Pub.
Si apre sul far della sera e si chiude a notte fonda. Tranne il martedì. «Abbiamo aperto nel marzo del 1983. Panini e birra. Per portare qualcosa di nuovo dal solito pancarre o tramezzino. Qua sono nati panini caldi un po' diversi dal solito». Partendo dal Chelsea. «E' il panino che ha il nome del locale: prosciutto crudo e salsa di gamberetti. Poi, anche su indicazione dei nostri clienti, ne facciamo qualche variante». Dalle origini al presente. Col solito ritmo slow, senza fretta e magari parlando di calcio con l'enciclopedia vivente Silvano («sai come si chiama l'unico arbitro che ha segnato un gol?» l'accoglienza tanto per rompere il ghiaccio). «Allucinante» e «Ronaldo», nomi di panini che rimbombano spesso nel locale dei fratelli Fontana. «L'Allucinante? Prosciutto cotto, insalata, pomodoro, maionese, ketchup, mozzarella, tabasco e salsa worchester. Il Ronaldo? Crudo, insalata, maionese, pomodoro, gorgonzola e mozzarella in pane malfatto, un pane particolare». Marco giura che c'è qualche cliente che ha fatto tutto il giro dei panini. E senza presunzione si vanta delle birre. «Ne abbiamo veramente tante, scegliendo le novità. Una varietà così la si trova in pochi altri locali in Italia. Nelle grandi città, a Roma e a Milano. Anche perché avendo il beer-shop (in via Repubblica ndr) possiamo veramente far ruotare molti prodotti. Per il momento non teniamo produzioni italiane». Insomma nulla o quasi è cambiato in trent'anni. «Sono i nostri clienti a chiederci di non cambiare. Questo, forse lo possiamo dire, è il locale dei parmigiani. Un locale dove convivono molte generazioni. Si può dire che si alternano padri e figli».      
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nicola

    14 Aprile @ 19.07

    peccato che non c'è il resto dell'articolo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Spaccata nella notte al Barino Video: i ladri se ne vanno con la cassa

1commento

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

3commenti

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

4commenti

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

2commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

1commento

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

1commento

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

4commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

10commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

5commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

25commenti

PARMA

Bocconi avvelenati: allerta in Cittadella

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

1commento

ITALIA/MONDO

guardia di finanza

Indagine appalti, dipendente del Comune di Piacenza ai domiciliari

REGNO UNITO

Londra: ragazzo italiano accoltellato a morte

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse