15°

Il piatto forte

Chelsea Pub, birra e panini da trent'anni

Chelsea Pub, birra e panini da trent'anni
1

Sandro Piovani

In via Emilio Lepido come a Londra: il pub all'inglese è servito. Del resto già il nome, Chelsea Pub, tradisce senza dubbio alcuno quella virata anglosassone che il locale ha preso sin dalla sua apertura, trent'anni fa. Da allora di tempo ne è passato, di panini (o sandwich) ne sono stati mangiati e la birra è stata consumati a litri, litri e litri. Il «Chelsea» è un cocktail perfetto e immutabile di birra, panini e chiacchiere. Tavoloni in legno, pareti tappezzate di maglie e gagliardetti calcistici e il profumo inconfondibile di piastra sempre accesa, salse, birre che scendono dalla spina o da scegliere nelle bottiglie. «I nostri clienti possono scegliere tra 150 panini e ottocento birre, a rotazione, all'anno»: spiega Marco Fontana che, insieme ai fratelli Silvano e Gianluca, gestisce il Chelsea Pub.
Si apre sul far della sera e si chiude a notte fonda. Tranne il martedì. «Abbiamo aperto nel marzo del 1983. Panini e birra. Per portare qualcosa di nuovo dal solito pancarre o tramezzino. Qua sono nati panini caldi un po' diversi dal solito». Partendo dal Chelsea. «E' il panino che ha il nome del locale: prosciutto crudo e salsa di gamberetti. Poi, anche su indicazione dei nostri clienti, ne facciamo qualche variante». Dalle origini al presente. Col solito ritmo slow, senza fretta e magari parlando di calcio con l'enciclopedia vivente Silvano («sai come si chiama l'unico arbitro che ha segnato un gol?» l'accoglienza tanto per rompere il ghiaccio). «Allucinante» e «Ronaldo», nomi di panini che rimbombano spesso nel locale dei fratelli Fontana. «L'Allucinante? Prosciutto cotto, insalata, pomodoro, maionese, ketchup, mozzarella, tabasco e salsa worchester. Il Ronaldo? Crudo, insalata, maionese, pomodoro, gorgonzola e mozzarella in pane malfatto, un pane particolare». Marco giura che c'è qualche cliente che ha fatto tutto il giro dei panini. E senza presunzione si vanta delle birre. «Ne abbiamo veramente tante, scegliendo le novità. Una varietà così la si trova in pochi altri locali in Italia. Nelle grandi città, a Roma e a Milano. Anche perché avendo il beer-shop (in via Repubblica ndr) possiamo veramente far ruotare molti prodotti. Per il momento non teniamo produzioni italiane». Insomma nulla o quasi è cambiato in trent'anni. «Sono i nostri clienti a chiederci di non cambiare. Questo, forse lo possiamo dire, è il locale dei parmigiani. Un locale dove convivono molte generazioni. Si può dire che si alternano padri e figli».      
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nicola

    14 Aprile @ 19.07

    peccato che non c'è il resto dell'articolo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

1commento

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv