12°

23°

Il vino

Tokai del Colombaro: un secolo di profumi

Tokai del Colombaro: un secolo di profumi
Ricevi gratis le news
0

Andrea Grignaffini

Un vino passito dove non ci aspetteremmo mai di trovarlo. Una sorta di scoop storico che auspichiamo possa essere leva per meditare e riprendere un’antichissima tradizione ormai persa. Siamo a Modena patria di quell’eccellenza italica che tutto il mondo ci invidia: l’Aceto Balsamico Tradizionale. E proprio con questo elixir di lunghissima vita la tradizione ottocentesca di produrre solo ed esclusivamente in annate «magiche» un nettare da meditazione ha un’affinità straordinaria.

Scopriamo tutto ciò dalle parole rutilanti di un guru maximo dell’Aceto Balsamico Tradizionale: Vincenzo Ferrari Amorotti che qualche tempo fa per un puro caso si è trovato in casa una piccola scorta di questo preziosissimo nettare ultracentenario. Una massima semplice ed efficace va detta: dopo cent’anni ci troviamo di fronte a un vino o morto o straordinario.

Il racconto non può passare che dalla seconda ipotesi.  Il Tokai del Colombaro nasce per volontà del suo avo, cavalier avvocato Francesco Aggazzotti, nel 1910, che con spirito creativo ha messo a punto un simile capolavoro, basandosi sulla tradizione, i metodi di appassimento e le tecniche di vinificazione.

Innanzitutto partiamo dal «Catalogo descrittivo delle principali varietà di uve coltivate presso il Cavaliere Avvocato Francesco Aggazzotti del Colombaro» datato 1867. Le uve utilizzate per il suo Tokai fanno parte di quei vitigni in auge in quegli anni: Greca, Aleatico, Malvasia, Ceresina, Squarciafoglia, Passeretta.

Tutte uve idonee alla produzione di vini di lunghissima durata seguendo i canoni di una perspicace lungimiranza e professionalità, quasi come capolavori d’arte. L’uva veniva vendemmiata molto tardi fino a diventare surmatura e per evitare l’attacco di insetti, ogni grappolo veniva avvolto in una garza, dopo la raccolta veniva posto sui graticci fino all’appassimento seguendo l’andamento stagionale e giornaliero (al mattino sui tetti, al di sopra delle nebbie, alla sera al coperto).

Lo scopo era di arrivare a oltre 300 grammi di zucchero per litro. La fermentazione molto lenta durava fino a primavera, fino al momento in cui l’alcol prodotto, unitamente allo zucchero residuo, bloccava in modo naturale la fermentazione.

E ora l’assaggio proprio del Tokai 1910: la bottiglia più performante del lotto che prevede anche un blended 1899 e qualche altra rarità assoluta. Nel calice il colore è giallo intenso che vira all’ambrato o alla buccia di cipolla, la consistenza è cremosa, densa ma non caramellosa, al naso un ventaglio aromatico che spazia dai piccoli fiori di campo appassiti, ai frutti di bosco, al miele, virando su quelli molto vicini al mallo di noce (al «rancio» dei più struggenti Cognac, quelli assoluti).

Ed ecco che le papille gustative ritrovano tutti i sentori aromatici e la bocca reperisce una trama di sapori voluttuosi, cremosi, morbidi, di indicibile piacevolezza con un finale di lunghissima e quasi infinita persistenza.

Entra dolce ma soave, continua progressivo dipanandosi in bocca come un unguento che mostra ancora grip tannico e in più sferzante acidità (quella leggermente amarotica del bergamotto) completamente fusa nel frutto ancora vivido.

Un vino che dopo mezzo secolo in bottiglia e mezzo secolo in botte dimostra che ha ancora un futuro di assaggi luminosi e palpitanti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel