-2°

Il vino

Il vino di visciole, un bicchiere da meditazione o compagnia

Il vino di visciole, un bicchiere da meditazione o compagnia
0

Andrea Grignaffini

 

La storia dei vini di visciole marchigiani era nota già nel Medioevo, tanto che il duca Federico da Montefeltro «quasi non beveva vino se non de ciriege o de granate» come racconta il suo biografo Vespasiano da Bisticci. 
Questo la dice lunga su un vino non vino prodotto per ingentilire e rendere più piacevoli vini troppo tannici e strutturati. Ma il vino visciolato per il suo gusto morbido, gradevole e appagante era soprattutto coniugato al femminile. 
Oggi è stato recuperato anche grazie ai Presidi Slow Food favorendo la reintroduzione degli alberi di visciole, promuovendolo al rango di vino da meditazione e da compagnia.
I comuni di Candiano e Pergola, nel pesarese e i Castelli di Jesi, nell’Anconetano sono territori ricchi di piante di Prunus cerasus (visciola), un frutto dal colore rosso scuro e dal sapore asprigno, la creatività e la saggezza antica ha trasformato questi piccoli frutti in un vino molto particolare. 
Le visciole a maturazione completa, ai primi del mese di luglio, vengono messe a essiccare al sole, poi a macerare con lo zucchero fino ad ottenere uno sciroppo dolce e profumato. 
Dopo la filtrazione, il succo sciropposo viene aggiunto al mosto d’uva riprendendo una seconda fermentazione, arrivato al tasso alcolico di 14° termina così il processo di vinificazione. 
Il vino di visciole si presenta di colore rosso rubino con riflessi amaranto, al naso un surplus di piccoli frutti rossi maturi e frutta a polpa bianca; al palato è fresco, morbido, equilibrato, con una buona acidità e sapidità, finale fruttato e coinvolgente. 
Complessivamente è un vino dolce, beverino, fresco, spigliato, ottimo abbinato a dolci estivi a base di frutta, una delizia se con frutti rossi o neri, ma anche classiche crostate, meglio se con confettura di visciole, aspic di frutta, macedonie e abbinato a cioccolato come i tortini serviti con salse di frutti di bosco. Passiamo ora ai produttori di vino visciolato. Che come detto si trovano essenzialmente nelle Marche. Ma non solo.
Nelle Marche, l’azienda Velenosi produce il Vino di Visciole Querciantica Velenosi 2011 dal colore rosso rubino intenso, dai ricchi
profumi di ciliegia, frutti rossi, pesca e pera; il sorso è appagante, morbido, fresco e persistente (B). 
Sempre in zona, a Ostra Vetere anche la Cantina Tosti Mariotti produce con tecniche tradizionali un ottimo vino di visciole. Molto interessante poi la cantina di Nazareno e Vico Vicari a Morro d’Alba con il loro Vino di Visciole del Pozzo Buono, un blend di uve Montepulciano, Sangiovese e l’aggiunta di sciroppo di visciole: colore rosso rubino carico, sentori fruttati e gusto dolce amabile con finale amarotico (C). 
Cambiamo zona arriviamo in Sicilia, all’Ala Antico Liquore Amarascato dell’azienda Duca di Salaparuta di alta gradazione alcolica (sembra più un liquore), un vino rosso lungamente invecchiato in botti di rovere e aromatizzato con un infuso di foglie di marasca. All’olfatto, intensi profumi di marasca con note di mandorla di pesco tendente all’amaricante; in bocca è piacevolmente morbido e vellutato (C).

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco