Il piatto forte

Ecco la Focaccia di Recco, naturalmente con il formaggio

Ecco la Focaccia di Recco, naturalmente con il formaggio
0

 Errica Tamani

Terra di focacce, la Liguria annovera tra le perle gastronomiche la «focaccia di Recco col formaggio». Così famosa da varcare con la propria notorietà i confini regionali, così desiderabile da dar vita una serie di imitazioni e varianti, più o meno ortodosse, che hanno fatto gridare allo scandalo i difensori della tradizione e spinto il consorzio di tutela ad avviare la pratica per il riconoscimento IGP. 
Il legame tra prodotto e territorio sarebbe antichissimo: si narra che la focaccia esistesse già all’epoca della terza crociata. A riprova di ciò, il riferimento a una «focaccia di semola e di giuncata appena rappresa» citata insieme ad altri manicaretti approntati a San Fruttuoso durante la «Pentecoste di rose dell’anno 1189» in coincidenza con la partenza della flotta per la Terra Santa. Avanzando lungo la linea del tempo, nel XIX secolo, la focaccia, che veniva proposta solo nel periodo di celebrazione dei morti, iniziò a essere reperibile durante l’anno nel secolo successivo. Risale al 26 giugno 1960, la prima festa della «Focaccia di Recco col formaggio», che coinvolse ristoratori e fornai dell’intera città.
 Farina, formaggio fresco, olio extravergine, acqua e sale, dunque ingredienti semplici e limitati nel numero, oltre al savoir-faire dei fornai locali, costituiscono l’ossatura della ricetta. Il Consorzio tiene a sfatare alcuni (falsi) miti sulla preparazione: non si utilizza lievito nell’impasto, non si mescola del latte con il formaggio, non si usa la «prescinseua» (ossia la cagliata) in quanto troppo liquida e acida, ma un formaggio fresco ricco e proteico che possa cuocere ad alte temperature senza diventare acquoso (gli aderenti al consorzio ne usano uno fatto appositamente con latte ligure tracciato). 
Per una teglia di «Focaccia di Recco col formaggio» (diametro cm 60) occorrono: 500 g di farina di grano tenero «00»; 50 g di extravergine italiano; acqua naturale; sale fino; 1 kg di formaggio fresco L.L.T. (da latte ligure tracciato). Si impastano farina, acqua, olio e sale sino ad ottenere un impasto morbido e liscio che poi riposa almeno 30 minuti a temperatura ambiente, coperto da un telo. Si suddivide poi l’impasto e lo si tira, allargandolo con movimento rotatorio con le mani fino allo spessore inferiore al millimetro. Si adagia la sfoglia ottenuta nella teglia di cottura, precedentemente unta con olio. Si mette il formaggio fresco a pezzi e lo si copre con un altro strato a velo di pasta. Si saldano bene i bordi e con le dita si pizzica in più punti la sfoglia superiore, creando dei fori. Si versa un filo di olio e un pizzico di sale. Poi in forno alla temperatura compresa tra 270°C e 320°C per 4-8 minuti, fino a quando la superficie del prodotto non avrà assunto un colore dorato, con bolle.
 Al Consorzio sanno che i forni di casa non sono così potenti e che asciugheranno un po’ di più la pasta. In compenso suggeriscono per una buona focaccia «casalinga» (quella autentica si mangia solo in zona) di scegliere bene il formaggio ossia una crescenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)