17°

30°

Il piatto forte

Ecco la Focaccia di Recco, naturalmente con il formaggio

Ecco la Focaccia di Recco, naturalmente con il formaggio
0

 Errica Tamani

Terra di focacce, la Liguria annovera tra le perle gastronomiche la «focaccia di Recco col formaggio». Così famosa da varcare con la propria notorietà i confini regionali, così desiderabile da dar vita una serie di imitazioni e varianti, più o meno ortodosse, che hanno fatto gridare allo scandalo i difensori della tradizione e spinto il consorzio di tutela ad avviare la pratica per il riconoscimento IGP. 
Il legame tra prodotto e territorio sarebbe antichissimo: si narra che la focaccia esistesse già all’epoca della terza crociata. A riprova di ciò, il riferimento a una «focaccia di semola e di giuncata appena rappresa» citata insieme ad altri manicaretti approntati a San Fruttuoso durante la «Pentecoste di rose dell’anno 1189» in coincidenza con la partenza della flotta per la Terra Santa. Avanzando lungo la linea del tempo, nel XIX secolo, la focaccia, che veniva proposta solo nel periodo di celebrazione dei morti, iniziò a essere reperibile durante l’anno nel secolo successivo. Risale al 26 giugno 1960, la prima festa della «Focaccia di Recco col formaggio», che coinvolse ristoratori e fornai dell’intera città.
 Farina, formaggio fresco, olio extravergine, acqua e sale, dunque ingredienti semplici e limitati nel numero, oltre al savoir-faire dei fornai locali, costituiscono l’ossatura della ricetta. Il Consorzio tiene a sfatare alcuni (falsi) miti sulla preparazione: non si utilizza lievito nell’impasto, non si mescola del latte con il formaggio, non si usa la «prescinseua» (ossia la cagliata) in quanto troppo liquida e acida, ma un formaggio fresco ricco e proteico che possa cuocere ad alte temperature senza diventare acquoso (gli aderenti al consorzio ne usano uno fatto appositamente con latte ligure tracciato). 
Per una teglia di «Focaccia di Recco col formaggio» (diametro cm 60) occorrono: 500 g di farina di grano tenero «00»; 50 g di extravergine italiano; acqua naturale; sale fino; 1 kg di formaggio fresco L.L.T. (da latte ligure tracciato). Si impastano farina, acqua, olio e sale sino ad ottenere un impasto morbido e liscio che poi riposa almeno 30 minuti a temperatura ambiente, coperto da un telo. Si suddivide poi l’impasto e lo si tira, allargandolo con movimento rotatorio con le mani fino allo spessore inferiore al millimetro. Si adagia la sfoglia ottenuta nella teglia di cottura, precedentemente unta con olio. Si mette il formaggio fresco a pezzi e lo si copre con un altro strato a velo di pasta. Si saldano bene i bordi e con le dita si pizzica in più punti la sfoglia superiore, creando dei fori. Si versa un filo di olio e un pizzico di sale. Poi in forno alla temperatura compresa tra 270°C e 320°C per 4-8 minuti, fino a quando la superficie del prodotto non avrà assunto un colore dorato, con bolle.
 Al Consorzio sanno che i forni di casa non sono così potenti e che asciugheranno un po’ di più la pasta. In compenso suggeriscono per una buona focaccia «casalinga» (quella autentica si mangia solo in zona) di scegliere bene il formaggio ossia una crescenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cher, a 71 anni look ose' a Billboard Music Awards

MUSICA

Cher, look osé. A 71 anni incanta ancora

1commento

Lealtrenotizie

Incendio all'ex scuola di Baganzola, in fumo l'archivio della Magnanini

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

allarme

Sorbolo, non solo parkour. "Ora fingono di finire sotto le auto"

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

1commento

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

VIABILITA'

Industria 4.0 in fiera: code al casello di Parma

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Italiano rapito in Siria riappare in un nuovo video

MILANO

Fiamme al carcere minorile Beccaria: dramma sventato

SOCIETA'

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

3commenti

SPORT

Giro d'Italia

Dumoulin e i problemi intestinali: tappa a bordo strada Video

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare